-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 27 ottobre 2017

ENI +1,1%, flag rialzista in formazione.



FATTO
Eni (ENI.MI) mette sotto pressione i top di queste ultime 5 settimane: ora scambia a 13,95 euro, +1,1% (+1% Eurostoxx Oil&Gas).

Il Brent consolida intorno a 58,1 usd (-0,5%).

Oggi è uscita qualche conferma di raccomandazioni d'acquisto con prezzi "fondamentali" obiettivo compresi nel range 16,0-17,60 euro. Il consensus degli uffici studi pubblicato su Bloomberg ha un target "fondamentale" medio a 15,37 euro.

Da inizio anno il titolo Eni patisce ancora un -10% (+18% il FtseMib, -5% l'Eurostoxx Oil&Gas).

EFFETTO
Graficamente, la tendenza degli ultimi tre anni, a partire dai massimi di periodo in area 20 euro, è stata negativa, riportando i prezzi sulla parte bassa della banda di medio-lungo periodo 11/13 - 18/20 euro.

Dal febbraio 2016 è in corso un articolato movimento di recupero, con massimi e minimi solo marginalmente in crescita.

Il ribasso di quest'anno ha riportato i prezzi in zona 13,0 euro, supporto statico e dinamico, che dovrebbe trattarsi di un nuovo minimo crescente a conferma del lento cammino di recupero.

Recentemente si è completato un modello impulsivo di breve termine ("doppio minimo"), le cui proiezioni (Fibonacci) assegnano spazi di rialzo fin verso 15-15,90 euro.

Ancor più nel breve termine, si nota un potenziale "flag" rialzista: in caso di conferma (breakout della linea rossa nel grafico che dovrebbe avvenire presto), si osserverà una netta accelerazione dei prezzi.

Operatività. L'analisi tecnica di Websim è Long da 13,40 euro. Target finale 15,30 euro. Maggiori dettagli operativi nella scheda.

Eni è presente nel Portafoglio LONG Piazza Affari raccomandato da Websim.

ENI





www.websim.it
www.websimaction.it

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.