-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 12 ottobre 2017

Diario di un trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore


Continua l'andamento disordinato delle Borse europee che hanno camminato ieri lungo binari diversi.

La situazione a Piazza Affari  

Come si legge nel close, infatti a fine sessione il Ftse100 e il Cac40 sono scesi rispettivamente dello 0,06% e dello 0,02%, mentre il Dax30 è salito dello 0,17%.
Conclusione in luce verde anche a Piazza Affari che oggi ha messo a segno la migliore performance in Europa, con il Ftse Mib fermatosi a 22.552 punti, in salita dello 0,97%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.555 punti e un minimo a 22.314.
Anche Wall Street sembra partire debole  sebbene possa contare su una stagione degli utili vista in maniera positiva dagli analisti.

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti a Piazza Affari è da segnalare Saipem, maglia nera del Ftse Mib a pesare il giudizio negativo dei broker, in particolare di Goldman Sachs.

Qui i dettagli del downgrade
Giornata negativa anche per Tenaris: il titolo ha continuato a scivolare verso il basso, appesantito anche da un report di Goldman Sachs che oltre a tagliare target e stime segnala anche che il sentiment sul comparto dell'oil service resta negativo .
Settore bancario sotto osservazione, in particolare con Banco BPM: il 17 ottobre il Cda potrebbe analizzare le offerte per la bancassurance fatte da Covea e Cattolica, ma Unipol potrebbe mettere i bastoni tra le ruote.  
Tra gli istituti di credito tricolore torna la gara tra Unicredit e Intesa.

Nello specifico Jp Morgan sembra essere più cauta su quest'ultima. Meglio puntare su Unicredit? Qui la risposta
Semaforo rosso anche per Salvatore Ferragamo. Il titolo si è fermato sotto la parità dopo che gli analisti hanno confermato la strategia bearish, con una riduzione del prezzo obiettivo

Le strategie per le prossime 24 ore

Stando alla view di Alberto Maturo, analista tecnico indipendente, la discesa in atto è da ricondurre a semplici prese di beneficio per il Ftse Mib, la cui impostazione resta positiva.

Qui i particolari e le strategie consigliate 
La conferma arriva anche dalle parole di Gianluigi Raimondi analista tecnico e co-fondatore di Finanzaoperativa.com: per il Ftse Mib non è da escludere un'ulteriore correzione nel breve, salvo ritorni confermati al di sopra di un livello ben preciso. 
Nessun crollo vertiginoso in vista, ma è possibile un'ulteriore correzione prima di una ripresa dei corsi.

L'analisi e le strategie operative di Angelo Ciavarella, Head of Global Markets 
Nel medio breve periodo l’indice italiano potrebbe ritornare al di sopra dei 23 mila punti. Questa in estrema sintesi la view di Filippo Diodovich market strategist per IG che, nella sua intervista, parla anche delle prospettive per il mercato Usa.   
Fonte: News 

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.