-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 16 ottobre 2017

Buy: i top 10 per il 2018


Facile farsi trasportare dall'entusiasmo in un mercato che è sempre in festa. Ma la convinzione che basta comprare qualsiasi cosa per guadagnare è ancora sbagliata. A guidare il rally, soprattutto in Usa, sono ancora le azioni di qualità. Lo stesso vale per chi vuole investire nel prossimo anno.
Louis Navellier suggerisce 10 titoli interessanti. 

NutriSystem Inc (NASDAQ: NTRI)

La strategia vincente è arrivata dopo che la società di nutrizione ha smesso di concentrarsi sul settore dieta e perdita di peso per focalizzarsi su quello più ampio e remunerativo del cibo sano.

Una scelta che ha pagato. Inoltre, Louis Navellier fa giustamente notare che NTRI è diventato molto tech-friendly: il suo sito web è coinvolgente e consente ai clienti maggiori opzioni per i loro piani dietetici, sfruttando così un più ampio tasso di successo. A questo si aggiunga anche un dividendo dell'1,2% che non guasta mai.

Netflix Inc (NASDAQ: NFLX )

Una delle azioni più performanti del 2017 con un +57% da inizio anno, apparentemente un ottimo risultato che però diventa negativo se si confronta con quanto fatto dalla stessa NFLX negli ultimi 5 anni, ovvero un rendimento medio annuo del 388%.

Adesso però, a differenza degli altri anni, l'azienda ha una capitalizzazione di mercato di 83 miliardi di dollari e contenuti esclusivi che attirano molti più spettatori, tanto da permettere alla società di TV in streaming l'annuncio di aumenti sull'abbonamento senza timore di aumentare il tasso di abbandono.
A confermarlo anche il crescente numero di abbonati a livello internazionale.

AGCO Corporation (NYSE: AGCO)

Leader nel settore delle macchine agricole, dal 1990, anno della sua nascita, ha dato vita a una serie di acquisizioni che ha permesso alla società di trasformarsi in un punto di riferimento per gli agricoltori di tutto il mondo sia per il settore agricolo che per l'allevamento del bestiame.

Tradotto in numeri, il 57% delle vendite globali provengono dall'Europa e dal Medio Oriente, dove l'azienda conta 930 concessionarie mentre gli Stati Uniti rappresentano il 24% delle vendite globali, con 1390 concessionarie. Si tratta di una scelta intelligente perchènel Vecchio Continente il settore non è occupato da colossi come invece accade per quello Usa.

Heritage-Crystal Clean Inc (NASDAQ: HCCI)

Compagnia di servizi ambientali ha visto una crescita del 45% negli ultimi 6 mesi grazie anche alla ripresa dell'economia statunitense, in particolare del settore manifatturiero e automobilistico.

Si tratta di una società abbastanza piccola che ha ancora un lungo percorso di crescita davanti a lei. Il motivo è presto detto, HCCI si occupa del filtraggio e dello smaltimento di liquidi e reflui per il settore della difesa aerospaziale: dato l'aumento della spesa per la difesa, è facile prevedere buoni risultati in futuro.

Aerojet Rocketdyne Holdings, Inc.
(NASDAQ: AJRD)

Player di nicchia nel settore aerospaziale, può vantare a suo attivo un +93% da inizio anno fino ad oggi. AJRD realizza sistemi di propulsione per il settore aerospaziale e della difesa compresi i famosi Terminal High Altitude Area (THAAD), recentemente dispiegati in Corea del Sud per proteggere dai missili nordcoreani .

China Lodging Group Ltd (NASDAQ: HTHT)

La catena sfrutta oltre 3.500 alberghi in franchising e, come fa notare il report, continua a crescere rapidamente sia sul fronte dei ricavi che dei guadagni ma anche guardando ad un indicatore chiave il RevPar (entrate per camera) un dato in doppia cifra.

A questo si aggiungano sia la crescita del 150% quest'anno sia il suo PE a 64.

Arista Networks Inc (NYSE: ANET )

Realizza interruttori e apparecchiature simili per gli operatori di cloud computing. Caso particolare nel settore hitech, ha sfruttato un ottimo timing senza attirare troppo l'attenzione perchè non fa parte di quei giganti che, solitamente, contrassegnano il settore.
La sua fortuna sta nel fatto che mentre gli altri, i giganti di cui sopra, hanno dvuto adattarsi alla rivoluzione del cloud computing, ANET era già lì, nato nel momento giusto.


Green Bancorp Inc (NASDAQ: GNBC)

GNBC è una banca regionale del Texas che è cresciuta dai 5 uffici del 2007 agli attuali 22 uffici di oggi.

Ben posizionata sia in occasione dello scoppio della crisi del 2008 sia per approfittare della forza messa in campo successivamente per salvare gli istituti di credito: le banche regionali sono state le prime a rimbalzare dopo la Grande Recessione e molte di loro stanno ancora raccogliendo i buoni frutti sulle operazioni e la redditività.
A suo vantaggio anche una capitalizzazione di mercato di 878 milioni di dollari (il che significa che ha una buona dimensione per essere una banca regionale) e soprattutto il fatto di essere in Texas, uno degli stati la cui economia è più in espansione in questo momento.

Logitech International SA (USA) (NASDAQ: LOGI )

+43% da inizio anno e +55% in media negli ultimi 5 anni senza essere overpriced perchè continua a crescere in un settore a sua volta immerso in una generale crescita significativa e sostenibile.

Si tratta di una società svizzera che crea periferiche per computer (tastiere, altoparlanti, apparecchiature per il giocoelle), in altre parole oggetti che ormai sono considerabili beni di consumo ma anche, allo stesso tempo, piccoli status symbol n loro versioni più tecnologiche.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.