-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 3 ottobre 2017

Borse: impegnative le prossime sedute. Tanti eventi in agenda


 
Le ultime vicende politiche in Europa, prima quelle relative alla Germania, poi quelle riferite alla Spagna, non hanno avuto quasi alcun effetto sui mercati azionari, la cui attenzione continua ad essere rivolta altro. Il focus è rivolto in particolare alle prossime mosse delle Banche Centrali e in quest'ottica sarà importante seguire il contenuto dei verbali dell'ultima riunione della BCE (Toronto: BCE-PRA.TO - notizie) che saranno diffusi questa settimana.
Ancora più ricca di eventi l'agenda sull'opposta sponda dell'Atlantico dove sono in calendario gli interventi di numerosi membri della Federal Reserve, in attesa delle minute del FOMC relativi alla riunione di settembre, in arrivo la prossima settimana.
Sempre in America la settimana in corso sarà scandita da una batteria di importanti dati macro che forniranno ulteriori indicazioni sullo stato di salute dell'economia a stelle e strisce.
I market movers in America
Sul fronte macro Usa in agenda troviamo solo l'indice Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene americane, ma l'impatto di questo aggiornamento sui listini azionari è trascurabile.
Da segnalare mezz'ora prima dell'avvio degli scambi a Wall Street un discorso di Jerome Powell, membro della Federal Reserve.
Domani si conoscerà l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari, ma ben più rilevante sarà la stima ADP che, con riferimento al mese di settembre, dovrebbe evidenziare la creazione di 172mila nuovi posti di lavoro nel settore privato, rispetto alle 237mila unità del mese precedente.
Per il dato finale dell'indice PMI servizi di settembre si stima una frenata da 56 a 55,1 punti, mentre l'indice ISM servizi, sempre riferito a settembre, è visto in calo da 55,3 a 54,9 punti.
Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.
Da segnalare un discorso di James Bullard, presidente della Fed di St.Louis, ma ancor più importante sarà l'intervento di Janet Yellen, numero uno della Banca Centrale americana.
Sul versante societario da seguire PepsiCo (NYSE: PEP - notizie) che prima dell'avvio degli scambi a Wall Street alzerà il velo sui conti degli ultimi tre mesi, dai quali ci si attende un utile per azione pari a 1,43 dollari. Allo stesso appuntamento sarà chiamato Monsanto (Amburgo: 1132157.HM - notizie) che dovrebbe riportare una perdita per azioni pari a 0,41 dollari.
Giovedì saranno rese note le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero calare da 272mila a 265mila unità. Per la bilancia commerciale di agosto si prevede un peggioramento a 44 miliardi di dollari, rispetto al rosso di 43,69 miliardi del mese precedente. 
In calendario gli ordini alle imprese di agosto che dovrebbero salire dllo 0,5% rispetto al calo del 3,3% precedente.
In giornata sono previsti i discorsi di vari membro della Fed a partire da quello di Jerome Powell, oltre al quale parlerà John Williams, a capo della Fed di San Francisco, Patrick Harker, presidente della Fed di Philadelphia, ma a prendere la parola sarà anche Esther George, numero uno della Fed di Kansas City.
Prima dell'apertura di Wall Street Constellation Brands presenterà i conti degli ultimi tre mesi con un eps atteso di 2,17 dollari, mentre a mercati chiusi i riflettori si accenderanno sui numeri di Costco Wholesale che per non deludere le attese dovrà centrare l'obiettivo di un utile per azione pari a 2,01 dollari.
Venerdì sarà diffuso il cruciale report sull'occupazione che, con riferimento al mese di settembre dovrebbe mostrare un tasso di disoccupazione invariato al 4,4%, mentre il numero di nuovi occupati nel settore non agricolo dovrebbe calare da 156mila a 130mila unità.
Per le scorte all'ingrosso di agosto si prevede una variazione positiva dello 0,9% rispetto al rialzo dello 0,6% precedente.
In agenda un discorso di Raphael Bostic, presidente della Fed di Atlanta (BSE: ATLANTA.BO - notizie) , ma è previsto anche un intervento di William Dudley, a capo della Fed di New York, oltre ai quali prenderanno la parola Robert Kaplan, numero uno della Fed di Dallas, e James Bullard, a capo della Fed di St.Louis. 
I dati macro e gli eventi in Europa
In Europa domani si guarderà al dato finale dell'indice PMI servizi che dovrebbe confermare la lettura preliminare a 55,6 punti rispetto ai 54,7 di agosto. Per l'indice PMI composito di settembre si stima una rilevazione pari a 56,7 punti contro i 55,7 del mese precedente.
Sempre in Europa saranno diffuse le vendite al dettaglio di agosto, viste in salita dello 0,3% dopo il calo dello 0,3% precedente.
In Germania è atteso il dato finale dell'indice PMI servizi che a settembre dovrebbe confermare l'indicazione preliminare a 55,6 punti contro i 53,5 di agosto. Lo stesso dato in Francia è stimato a 57,1 punti contro i 54,9 del mese precedente e in Italia è visto in calo da 55,1 a 54,6 punti.
Da segnalare che a mercati chiusi l'attenzione sarà rivolta ad un discorso del presidente della BCE, Mario Draghi.
Per giovedì non sono previsti dati macro di rilievo in Europa e in agenda troviamo solo la diffusione dei verbali dell'ultima riunione della BCE tenutasi lo scorso 7 settembre.
Venerdì si guarderà alla Germania dove saranno resi noti gli ordini all'industria di agosto che dovrebbero salire dello 0,7% dopo il calo dello 0,7% precedente.
A mercati chiuso è atteso il verdetto di Standard & Poor's sul rating della Francia, mentre Moody's si pronuncerà su quello dell'Italia.
I titoli da seguire a Piazza Affari
A Piazza Affari domani si guarderà ai titoli del settore oil in vista del report sulle scorte strategiche Usa.
Per giovedì è atteso il ritorno in Borsa di Pirelli che tornerà sul mercato italiano al prezzo di 6,5 euro per azione.
Non si segnalano al momento titoli e temi di particolare rilievo per l'ultima seduta della settimana.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.