-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 18 ottobre 2017

Borse Asia-Pacifico miste, cinese Xi parla di riforme e stabilità

18 ottobre (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono lievemente contrastate, con gli investitori in attesa di segnali concreti dopo l'apertura del congresso del Partito comunista in Cina.
L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,20 è in calo dello 0,03% a 552,15 punti. L'indice Nikkei della borsa giapponese ha chiuso in rialzo dello 0,13%.
Il congresso del Partito comunista, che si tiene ogni cinque anni, dovrebbe rafforzare il potere del presidente Xi Jinping, che ha dato il via all'appuntamento della durata di una settimana con un discorso in cui ha parlato di riforme e stabilità, dicendo che il mercato potrà giocare un ruolo decisivo nello stanziamento delle risorse, ma anche che il ruolo dello Stato nell'economia dev'essere rafforzato.
"Il mercato ha maggiore attenzione per il congresso del Partito questa volta, per vedere se ci saranno riforme a sorpresa tra i timori per la crescita economica", commenta Yan Kaiwen, analista di China Fortune Securities.
Intanto, sul fronte giapponese, un sondaggio segnala che la coalizione del primo ministro Shinzo Abe potrebbe vincere le elezioni domenica con una maggioranza dei due terzi.
Il dollaro e i rendimenti dei Treasury Usa salgono sulle voci che il presidente Donald Trump potrebbe scegliere un leader più aggressivo per la Federal Reserve.

SHANGHAI in rialzo all'avvio del congresso del Partito comunista.
HONG KONG in lieve calo. Il titolo Prada perde il 3,65%.
Chiusura in territorio positivo per SYDNEY.
Chiusura in leggero calo per TAIWAN.
Segno meno per SEUL e MUMBAI.
SINGAPORE chiusa per festività.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.