-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 13 ottobre 2017

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

 
Petrolio: chiusura in calo ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 50,6 dollari, in flessione dell'1,36%.
Giappone: conclusione positiva anche oggi per la piazza azionaria nipponica che ha visto il Nikkei 225 terminare gli scambi a 21.155,18 punti, in progresso dello 0,96%.
Wall Street: chiusura debole ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi rispettivamente dello 0,14% e dello 0,17%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 6.591,51 punti in calo dello 0,18%.
Dati Macro ed Eventi Usa: sarà reso noto il dato relativo all'inflazione di settembre che dovrebbe salire dello 0,4% in linea con la rilevazione precedente, mentre la versione "core" è è vista in salita dello 0,2%, anche in questo caso in linea con la lettura di agosto.
Per le vendite al dettaglio di settembre si prevede un rialzo dello 0,4% dopo il calo dello 0,2% precedente, mentre al netto della componente auto le stime anticipano una variazione positiva dello 0,3% contro lo 0,2% di agosto.
Le scorte alle imprese di agosto dovrebbero salire dello 0,4% dallo 0,2% di luglio, mentre il dato preliminare della fiducia Michigan di ottobre dovrebbe attestarsi a 95,8 punti, dai 95,1 punti della versione definitiva di settembre.
Da segnalare un discorso di Eric Rosengren, presidente della Fed di Boston, oltre al quale parlerà anche Charles Evans, a capo della Fed di Chicago, Robert Kaplan, presidente della Fed di Dallas e Jerome Powell, membro del Board guidato dalla Yellen.
Risultati trimestrali Usa: da seguire Bank of America (Swiss: BAC-USD.SW - notizie) e Wells Fargo (Swiss: WFC-USD.SW - notizie) che alzeranno il velo sui numeri del terzo trimestre, per i quali si prevede un eps pari rispettivamente a 0,46 e a 1,03 dollari.
Dati Macro ed Eventi Europa: i riflettori saranno puntati sulla Germania in vista del dato finale relativo all'inflazione di settembre che dovrebbe salire dello 0,1%, in linea con la lettura precedente, mentre l'inflazione armonizzata è attesa sulla parità.
In Italia la versione finale dell'inflazione a settembre dovrebbe mostrare un calo dello 0,3%, replicando la lettura preliminare, mentre l'inflazione armonizzata è vista in positivo dell'1,8%, in linea con la prima lettura.
Sempre oggi è atteso il verdetto di Moody's sul rating della Grecia e della Francia.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.