-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 2 ottobre 2017

Attenzione al Ftse Mib!

Attenzione al Ftse Mib!
Questa settimana la mia attenzione è attirata dal future sul nostro indice, questo perché l’area nella quale si trova potrebbe innescare una “battaglia” tra orsi e tori definendone un punto di svolta; infatti la quotazione raggiunta, potrebbe essere vista quantomeno come target per chi è già posizionato long, se non addirittura come occasione per aprire posizioni short. Ma vediamo sui grafici quale’è l’area che potrebbe innescare questo cambiamento.
Sul 1° grafico mensile possiamo vedere come il trend iniziato dopo il minimo del Giugno 2016 sia decisamente rialzista, anche l’inclinazione, evidenziata dal canale che ho disegnato (trendline nere), ne accentua l’importanza. Tuttavia è interessante sottolineare, come scritto sopra, l’area in cui si trova il nostro indice, infatti è evidente come questo sia arrivato ormai in una fascia di resistenza decisamente significativa (evidenziata in giallo), che potrebbe, almeno nel breve, innescare un ritracciamento; non è escluso poi che si possa addirittura trasformare in una inversione, ma scrivere ora di quest’ultima è decisamente prematuro, sarà infatti determinante vedere il comportamento degli investitori nelle sedute avvenire, per considerare o meno questa possibilità.
Spostiamoci sul 2° grafico mensile dove ho voluto evidenziare il set up operativo che si è configurato con la chiusura del mese di Settembre, si tratta di una candela 80-20 (evidenziata in giallo) che determina un certo tipo di operatività; ho inserito anche le bande di Bollinger perché è significativo il fatto che il future in questione si trovi proprio a ridosso della banda superiore, confermando una sorta di “eccesso rialzista”.
Abbassando il time frame sul settimanale, vediamo come nell’indicatore Commodity Channel Index (CCI) si sia creata una divergenza ribassista (evidenziata in giallo con trendline rossa), avvalorando “l’eccesso rialzista” o ipercomprato che evidenziano anche le bande di Bollinger di cui ho scritto sopra. In questo grafico ho inserito anche un canale rialzista (trendline verdi), ottenuto unendo il minimo del Giugno 2016 con quello de Novembre 2016, proiettando poi la sua returnline da un massimo di swing significativo, precisamente quello di Marzo 2016; notiamo come le quotazioni siano ormai sulla trendline superiore del canale che ho disegnato (area evidenziata in azzurro) con la possibilità che anche questa funga da resistenza respingendo, almeno nel breve, i prezzi.
Dopo aver ricavato queste informazioni dai grafici, come potremmo operare la prossima settimana?
Come scritto sopra il nostro indice è decisamente in un trend rialzista, ma come abbiamo visto si trova in un’area piena di “ostacoli”, il mio pensiero è che se l’indice dovesse iniziare la settimana al rialzo superando subito i massimi del mese precedente, potrebbe essere interessante cercare conferme di prezzo per aprire posizioni  short, perché sono alte le probabilità di assistere ad un ritracciamento di breve periodo, che potrebbe anche diventare qualcosa di più significativo.
Se il mese dovesse iniziare al ribasso, nell’area che va dai 22260 ai 21400 punti, potrebbe essere interessante cercare conferme per entrate long, avendo come target l’area di resistenza evidenziata in giallo nel 1° grafico mensile.
ATTENZIONE è doveroso ricordare che le situazioni geopolitiche in essere, possono rapidamente cambiare le cose, infatti sia il referendum in Catalogna che le tensioni nella Corea del Nord, potrebbero innescare delle improvvise esplosioni di volatilità, che tra l’altro ricordo essere sui minimi. In questi casi la prudenza è d’obbligo, a maggior ragione vi invito ad operare con un rigoroso money-risk management.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.