-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 14 settembre 2017

Wall Street: l'unico tasto da premere è il buy. 3 titoli hot

Wall Street: l'unico tasto da premere è il buy. 3 titoli hot
Di (KSE: 003160.KS - notizie) seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Alessandro Cocco, trader di Tag Group, al quale abbiamo rivolto alcune domande sugli indici azionari americani e su alcuni titoli Usa.
Come valuta l'attuale impostazione di Wall Street anche alla luce del nuovo record storico messo a segno ieri dall'S&P500?
Come da lei evidenziato l'S&P500 si è spinto su nuovi massimi di sempre, mentre si mantengono al di sotto dei precedenti record, ma a poca distanza dagli stessi, il Dow Jones e il Nasdaq Composite. entrambi prossimi però alla rottura.
Per il Nasdaq Composite confermo il livelli di ingresso long già segnalato nell'intervista della scorsa settimana e mi riferisco ai 6.462 punti, con target a 6.700 punti.
Per il Dow Jones indichiamo un nuovo ingresso long a 22.183 punti, sui massimi storici, con obiettivo a 22.700/22.800 punti.
Per l'S&P500 consiglio l'apertura di nuove posizioni long sui massimi di ieri a 2.498 punti, la cui rottura dovrebbe consentire un allungo fino ai 2.540/2.560 punti.
Uno short lo proverei solo alla violazione dei 2.484 punti, con obiettivo a 2.447 punti, mentre per il Dow Jones mi posizionerei al ribasso a 22.044 punti con primo target a 21.803 punti e un secondo obiettivo a 21.597 punti.
Quanto al Nasdaq Composite, valuterei un posizionamento short in caso di mancato superamento dei massimi a 6.462 punti, contestualmente alla rottura ribassista dei 6.431 punti, con target a 6.332 punti.
Resta intenso che per il momento sono più propenso a valutare un'operatività al rialzo, aprendo posizioni short solo alla violazione dei livelli segnalati prima per i tre indici, facendo però attenzione al rischio di falsi segnali.  
Nella seduta di ieri LM Funding America (NasdaqCM: LMFA - notizie) ha guadagnato quasi l'80% del suo valore e oggi si sta muovendo alla stessa velocità. Quali indicazioni ci può fornire per questo titolo?
Dopo il forte rally di ieri mi sarei aspettato un pull-back con possibile ripiegamento vers area 1,5 dollari, ma così non è stato visto che LM Funding America continua a correre senza freni. Ora su tenuta dei 2,88 dollari si può intervenire al rialzo con target a 4 dollari, mentre al ribasso aprirei posizioni poco sopra quota 1 dollaro, mantenendo lo short fino a quando il titolo non accennerà a frenare la sua discesa.
Ci sono altri titoli che vuole segnalarci a Wall Street?
Segnalo Equifax che ieri ha lasciato sul parterre quasi li 15% del suo valore, scendendo al di sotto di 100 dollari dai 140 dollari del 7 settembre scorso. Questo titolo si è sempre mosso al rialzo tanto che dal 2009 ha continuato a salire fino a pochi giorni fa, passando dai 20 dollari fino ai 145 dollari.
Equifax (NYSE: EFX - notizie) ha registrato un ritracciamento del 38% di Fibonacci ma potrebbe continuare a scendere fino ad area 83,5 dollari, dove troviamo il 50% del ritracciamento del rialzo messo a segno dal 2009 ad oggi.
Un long su Equifax lo valuterei in caso di risalita a 104 dollari, dove mi posizionerei al rialzo con primo target a 112 dollari e obiettivo successivo  124 dollari.
Chiudiamo con Micron Technology (Francoforte: 869020 - notizie) che ultimamente sta seguendo abbastanza bene l'indice di riferimento. Dopo una fase di incertezza il titolo ha rotto i massimi a 32,96 dollari e a mio avviso potrebbe continuare a salire. In tal caso si potranno aprire posizioni long al superamento dei massimi di ieri a 34,74 dollari, con obiettivo a 38/40 dollari.
Consiglio di entrare short a 32,89 dollari, con target a 29,7 dollari.
 

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.