-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 5 settembre 2017

Un vistoso calo ponderale per Wall Street

Ufficiosamente la celebrazione del Labor Day negli Stati Uniti, pone fine alle vacanze estive e contrassegna il pieno ritorno all'attività. Anche in borsa: ove i volumi sono da tempo calanti; sebbene, come noto, sia più importante la scomposizione del turnover in Up Volume e Down Volume, che non il controvalore complessivo.
A colpire, casomai, è la continua erosione della capitalizzazione di Wall Street: complice la debolezza del dollaro, gli indici americani hanno sottoperformato il resto del mondo per tutto il 2017.

In poco più di otto mesi, il peso delle borse USA è scivolato dal 38 al 34% della capitalizzazione mondiale, pari a 80 trilioni di dollari (105% del PIL globale): tenuto conto che le borse internazionali dalla capitalizzazione relativa superiore al 4% sono davvero una manciata, la perdita di ponderazione dei listini newyorkesi è eclatante.
E sì che non è che i listini del Vecchio Continente stiano particolarmente brillando.
In valuta locale, l'Eurostoxx sottoperforma lo S&P500 da metà maggio. In termini assoluti l'indice delle prime cinquanta società europee denuncia una tendenza declinante esattamente da quattro mesi. Eppure a maggio l'indice aveva apparentemente avuto ragione dell'ultima resistenza, fra 3560 e 3580 punti, che lo separava dal massimo del 2015.

Quella rottura non ha avuto seguito, ed ora l'Eurostoxx risulta alle prese con la ex resistenza - ora supporto - fra 3340 e 3390 punti: la abbozzata tenuta di questo argine, credibile, eviterà senza dubbio il peggio.
Nota. Il presente commento è un estratto sintetico del Rapporto Giornaliero, pubblicato tutti i giorni entro le 8.20 da AGE Italia; pertanto eventuali riferimenti a studi tecnici vanno intesi riferiti ai grafici ivi riportati.
Autore: Gaetano Evangelista Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.