-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 13 settembre 2017

Sotto la lente dell'Analisi Tecnica


La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani. L'analisi interpreta i valori di supporto e resistenza secondo un orientamento temporale di breve periodo (1-2 giorni).
BE THINK
BE Think, Solve, Execute S.p.A.
(+7,79%) prolunga la reazione avviata a fine agosto da quota 0,745 riaffacciandosi sugli ostacoli a 0,897 circa. Solo la rottura di questo limite, coincidente con la media mobile a 100 sedute, creerebbe le premesse per il recupero di quota 1. Sotto area 0,81 verrebbe invece riattivato il downtrend avviato dai top aprile verso target negativi a 0,739/0,74 e 0,70 circa.
-Target: 1 euro
-Negazione: 0,81 euro
-RSI (14): neutrale
Biesse
Biesse (+6,13%) riattiva con forza l'uptrend grazie al superamento dell'ostacolo orizzontale a 35 euro circa, massimi di maggio ripetutamente messi sotto assedio negli ultimi mesi.

La media mobile a 50 sedute, attualmente a 32,55 euro, continua a essere orientata verso l'alto avvalorando l'ipotesi di proseguimento del movimento ascendente verso target a 40 almeno. La violazione della media mobile porterebbe invece al test dei supporti in area 30. 
-Target: 40 euro
-Negazione: 32,66 euro
-RSI (14): neutrale
*Finecobank *
FinecoBank (+1,60%) prova a dare seguito alla reazione partita dopo il test a 6,80 circa della trend line che sale dai minimi dello scorso novembre.

Sarà tuttavia fondamentale la rottura degli ostacoli a 7,30 per assistere a una ripresa convincente verso obiettivi a 7,60 e 7,90 euro. Chiusure sotto 6,80 metterebbero a rischio l'intero uptrend dell'ultimo anno, anticipando cali verso almeno 6,30/6,40.
-Target: 7,60 euro
-Negazione: 6,80 euro
-RSI (14): neutrale
Moncler
Prende fiato Moncler (-0,28%) dopo il test di nuovi record a 24,85 euro.
Il titolo resta comunque ben impostato al rialzo verso obiettivi a 26,70, lato alto del canale crescente disegnato dai minimi di novembre. Segnali di rallentamento giungerebbero sotto la ex resistenza a 23,50, picco di maggio, preludio al ritorno sui minimi di fine agosto a quota 22,90 ed eventualmente più in basso verso la base del citato canale in area 22.
-Target: 26,70 euro
-Negazione: 23,50 euro
-RSI (14): neutrale
ASTM
ASTM (-0,50%) tocca nuovi record a 22,44 euro ma poi indietreggia senza tuttavia incrinare la tendenza fortemente rialzista delle ultime sedute.

Il titolo continua a puntare verso obiettivi a 24 circa, lato alto del canale disegnato da metà luglio, nonostante lo sconfinamento in ipercomprato da parte degli oscillatori tecnici suggerisce prudenza nella fase attuale. Discese sotto la media mobile a 20 giorni, in transito a 20,80, rallenterebbero invece la corsa aprendo la via verso area 19,40 e 18,50 circa.


-Target: 24 euro
-Negazione: 20,80 euro
-RSI (14): ipercomprato
El.En.
El.En. (+6,20%) tenta di scrollarsi di dosso la debolezza vista nelle ultime sedute e si riaffaccia sui massimi degli ultimi due mesi a 27,65 circa. Una vittoria su questo ostacolo aprirebbe spazi di ripresa verso 29,30.

Sviluppi positivi duraturi nel medio termine solo oltre i 30 euro. Segnali di debolezza invece sotto 25,60 per 24,20 euro e 23,40 euro circa.
-Target: 27,65 euro
-Negazione: 25,60 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.