-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 1 settembre 2017

Sotto la lente dell'analisi tecnica


La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani. L'analisi interpreta i valori di supporto e resistenza secondo un orientamento temporale di breve periodo (1-2 giorni).
*
Autogrill*
Autogrill (+1,83%) accelera oltre area 11, trend line che scendeva dai top di giugno, spingendosi su nuovi record a 11,50 euro.

Chisure di ottava al di sopra del massimo di giugno a 11,38 rafforzerebbero ulteriormente il movimento ascendente per target ipotizzabili a 13 euro circa. Solo discese sotto 10,54 circa, media mobile a 100 giorni, minerebbero la struttura spiccatamente rialzista di breve termine favorendo il test a 10,20 euro della linea che sale dai minimi dello scorso novembre.

-Target: 13 euro
-Negazione: 10,54 euro
-RSI (14): neutrale
*
Atlantia*
Atlantia (+0,26%) sta consolidando il rialzo che l'ha portata su un nuovo massimo storico a 27,40 euro toccato a metà agosto. Oltre questo ostacolo si creerebbero i presupposti per un allungo verso area 28,50, lato alto del canale ascendente ipotizzabile da fine anni '90.

Segnali di debolezza sotto area 26,20, picco di metà giugno, per 25,30 e 24,35, supporti determinanti nel breve/medio periodo.
-Target: 28,50 euro
-Negazione: 24,40 euro
-RSI (14): neutrale
ERG
ERG (+1%) su massimi pluriennali a 13,34 euro. Il titolo sembra aver trovato in area 13, massimi toccati nell'agosto del 2015 nuovamente testati nel corso del mese, un valido supporto dal quale tentare un nuovo allungo verso 13,80/13,90 circa, lato alto del canale che sale dai minimi dello scorso autunno e picco di agosto 2008, e 15,20 circa, top di giugno 2008.

Discese sotto 12,80 costringerebbero invece a rinviare tali attese prospettando un affondo in area 12,30 per il test della base del citato canale.
-Target: 13,80 euro
-Negazione: 12,80 euro
-RSI (14): neutrale
*
Maire Tecnimont*
Maire Tecnimont (+3,1%) torna a crescere dopo la pausa delle ultime due settimane risalendo la china verso i recenti top a quota 5,195.
Una stabilizzazione dei prezzi al di sopra do 4,75 euro potrebbe favorire il proseguimento del movimento ascendente in direzione di 5,50 circa, lato alto del canale disegnato dal flesso di marzo. Indicazioni di segno contrario invece sotto 4,50, preludio a un affondo in area 4, strategica nel medio breve termine.
-Target: 5,50 euro
-Negazione: 4,75 euro
-RSI (14): neutrale
Technogym
Technogym (+4,64%) torna a premere sull'acceleratore riavvicinandosi ai record di maggio a 7,39 euro.

Una vittoria su questo riferimento creerebbe le premesse per la realizzazione di un nuovo allungo verso 8 euro e più in alto fino a 8,50 circa, lato alto del canale che sale dai minimi dello scorso novembre. In caso di flessioni l'uptrend resterebbe comunque solido fino a 6,50. 
-Target: 8 euro
-Negazione: 6,505 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.