-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 13 settembre 2017

Prysmian tocca nuovi massimi storici. Cosa ne pensano i broker?

Non si ferma l'ascesa a Piazza Affari di Prysmian che anche oggi ha chiuso gli scambi in salita, guadagnando terreno per la quinta seduta consecutiva. Il titolo, dopo aver archiviato la giornata di ieri con un rialzo di quasi tre punti percentuali, quest'oggi si è mosso in maniera più cauta. A fine sessione Prysmian è stato fotografato a 28,1 euro, con un vantaggio dello 0,72% e quasi 1,4 milioni di azioni transitate sul mercato, al di sopra della media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 900mila pezzi.

Nuovi record storici sulla scia di alcune buone notizie

Quella odierna è stata una seduta particolare per Prysmian, non tanto per il rialzo registrato, quanto per il fatto che le quotazioni sono arrivate a segnare nuovi massimi storici, con un top intraday a 28,12 euro, poco distante dai valori del close.
A spingere in avanti Prysmian hanno contribuito essenzialmente due buone notizie: da una parte la conferma di una domanda robusta nel business telecom e dall'altra la progressiva riduzione dei costi per i nuovi progetti wind-farm offshore.
Da segnalare che Vodafone ha annunciato un aumento degli investimenti di 2 miliardi di euro per lo sviluppo della fibra ottica in Germania entro il 2021.

Inoltre il Governo inglese ha reso noti i risultati dell’ultima asta CfD (Contract for Difference) relativa a 3 nuovi progetti wind-farm offshore ad un prezzo tra 57,5-74,75 sterline a MWh. La parte bassa del range è risultata inferiore alle attese del mercato, pari a 65-75 sterline a MWh e significativamente più bassa, di oltre il 50%, rispetto alle 117 sterline a MWh delle ultime due aste.

La view di Equita SIM

Per gli analisti di Equita SIM queste due notizie sottolineano che la domanda nel business Telecom, che rappresenta il 27% dell’EBITDA adjusted di Prysmian, si mantiene solida e in espansione.
A ciò si aggiunga che parallelamente continua il processo di forte riduzione dei costi di costruzione delle wind-farm offshore (50% del mercato dei cavi sottomarini), uno dei driver del business Progetti di Prysmian.


Gli analisti di Equita SIM non si sbilanciano sul titolo e mantengono invariato il rating "hold", con un prezzo obiettivo a 27,5 euro.

Le strategie di Morgan Stanley e Mediobanca

Diversa invece la strategia suggerita da Morgan Stanley che non più tardi di ieri ha rinnovato l'invito a sovrappesare Prysmian in portafoglio.
In vista dei nuovi ordini nel settore telecom, gli analisti sono ancora più fiduciosi nel gruppo italiano dopo un incontro con 29 società del comparto dei Capital Good.
A puntare sul titolo è anche Mediobanca Securities che oggi ha ribadito il rating "outperform", con un fair value a 26,8 euro.

Gli analisti fanno notare che il piano di investimenti di Vodafone per lo sviluppo della fibra ottica in Germania conferma l'aumento degli investimenti in Europa in questo settore e questo è positivo per l'equity story di Prysmian.
Mediobanca ha inoltre apprezzato il rinnovo della partnership con Telecom Italia attraverso la definizione di tre differenti contratti di durata annuale per la fornitura di cavi e connettività ottici.

Secondo gli analisti questi contratti confermano il consolidato rapporto di Prysmian con il gruppo telefonico e la leadership di mercato nel mercato italiano delle telecomunicazioni.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.