-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 20 settembre 2017

Prospettive ancora rialziste nel breve: spunti su vari titoli

 
Di (KSE: 003160.KS - notizie) seguito riportiamo l'intervista a realizzata ad Eugenio Sartorelli, trader e socio ordinario Siat, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'indice Ftse Mib e su alcune blue chips.
L’indice Ftse Mib è riuscito a scavalcare la soglia dei 22.000 punti e si sta spingendo ora su nuovi massimi dell’anno. Si aspetta una prosecuzione del rialzo nel breve?
Con il benestare della Fed sì, mi aspetto una prosecuzione del rialzo. In base all'analisi ciclica abbiamo prospettive rialziste almeno sino a metà ottobre. Tuttavia, come ben sappiamo, le analisi non possono essere che probabilistiche. Infatti solo un annuncio della Fed di un incremento dei tassi a dicembre potrebbe frenare il rialzo degli azionari, con una forza relativa che peraltro si sta spostando dagli Usa all'Europa e quindi anche all'Italia.
Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) settore bancario come valuta i recenti movimenti di Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) e Intesa Sanpaolo (Amsterdam: IO6.AS - notizie) e quali strategie ci può suggerire per questi due titoli?
Dal punto di vista tecnico Unicredit e Intesa Sanpaolo sono due titoli ben impostati: soprattutto Intesa Sanpaolo sta facendo nuovi massimi annuali. Preferisco dare uno sguardo con gli occhi degli operatori in opzioni. Ebbene, studiando la dinamica dei volumi e degli open interest, sembra che Unicredit abbia tra i due migliori prospettive rialziste per le prossime settimane.
Fca ed Exor sono reduci da un bel rialzo alimentato dalla speculazione delle ultime settimane. Valuterebbe un acquisto di questi due titoli sui livelli attuali?
Su Fca si può fare trading intraday. Sconsiglierei il multiday, poiché qualsiasi news avversa potrebbe far precipitare il titolo. Anche il mercato delle opzioni resta cauto su questo titolo.
Exor ha un andamento meno speculativo. Qui si potrebbe fare un acquisto, ma proteggendo la posizione con una Put strike 50 euro su scadenza dicembre. In questo modo ci si proteggerebbe da violenti ribassi: ricordo che 1 Put Exor muove 100 azioni.
Nel comparto del lusso qual è il suo giudizio su Salvatore Ferragamo (Londra: 0P52.L - notizie) e Moncler? Quali sono i livelli da seguire ora per questi due titoli?
Salvatore Ferragamo è in chiara difficoltà con una forza relativa bassissima rispetto all'indice di riferimento. Sembrerebbe più un titolo da vendere allo scoperto e dal punto di vista tecnico per ora non c'è alcun motivo per acquistarlo.
Moncler è un titolo che continua a fare nuovi massimi. Pertanto è difficile entrare su questi livelli, poiché non si hanno validi riferimenti per fare delle valutazioni in termini di remunerazione/rischio.
Cosa ci dice la Volatilità Implicita sui principali mercati?
Come ben sappiamo il Vix (volatilità implicita legata alle Opzioni sull'S&P500) è un indicatore di Sentiment. Attualmente è intorno al 10% ed in discesa dal 5 settembre. Per ora non segnala particolari situazioni di tensione, anche se fisiologicamente, vicino alle decisioni della Fed, la volatilità può crescere da 1 a 3 punti percentuali.
L'analogo indice sul mercato Europeo è il Vstoxx che si riferisce alla Volatilità Implicita delle Opzioni sull'Euro Stoxx 50. Attualmente è intorno al 12%. Non inganni il suo valore assoluto maggiore del Vix. In realtà in Europa la volatilità è scesa più rapidamente che negli Usa, cosa che indica un sentiment più favorevole al rialzo degli indici europei o perlomeno ad una forza relativa maggiore.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.