-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 21 settembre 2017

Piazza Affari: nuovo strappo rialzista in chiusura d'ottava?

 
Anche quest'oggi le Borse europee si sono presentate al close con segni diversi, sebbene l'unica eccezione negativa sia stata quella del Ftse100 che ha chiuso gli scambi in calo dello 0,11%, mentre il Dax30 e il Cac40 sono saliti rispettivamente dello 0,25% e dello 0,49%.
Ftse Mib alle prese con ostacoli di un certo rilievo
A mostrare più vivacità degli altri è stata Piazza Affari che ha visto il Ftse Mib fermarsi a 22.491 punti, in rialzo dello 0,61%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.529 e un minimo a 22.399 punti.
per la prima volta da inizio anno l'indice delle blue chips ha violato la soglia dei 22.500 punti, salvo poi fermarsi una manciata di punti sotto la stessa. La buona intonazione mostrata nelle ultime giornate induce a confidare nella violazione di questo livello, evento che aprirebbe le porte ad una prosecuzione degli acquisti in direzione dei 22.800 punti prima e di area 23.000 in un secondo momento, senza escludere estensioni rialziste fin verso i 23.200 punti nella migliore delle ipotesi.
Almeno per il momento non ci sbilanciamo a segnalare target più elevati visto che il Ftse Mib è alle prese con livelli importanti che non si vedevano da quasi due anni, e l'avvicinamento di tali soglie potrebbe anche frenare la spinta rialzista del mercato.
Qualora l'area dei 22.500 punti dovesse rivelarsi un ostacolo più duro del previsto da scavalcare, si potrebbero avere dei ripiegamenti che troveranno un primo sostegno in area 22.300/22.200 e un supporto ancor più rilevante sulla soglia psicologica dei 22.000 punti.
Al di sotto di questo livello il Ftse Mib potrebbe vedere un incremento delle vendite con il rischio di flessioni più ampie verso i 21.500 punti in prima battuta e successivamente in direzione di area 21.000 nella peggiore delle ipotesi.
Per il momento continuiamo ad avere una view positiva su Piazza Affari, con un pizzico di cautela dettata proprio dalla rilevanza dei livelli tecnici di cui parlavamo prima.
I market movers in America
Domani sul fronte macro Usa i riflettori saranno puntati sul dato preliminare dell'indice PMI manifatturiero che a settembre dovrebbe aumentare da 52,8 a 53,2 punti, mentre l'indice PMI servizi è atteso invariato a 56 punti.
Da segnalare un discorso di John Williams, presidente della Fed di San Francisco, oltre al quale parlerà anche Robert Kaplan, a capo della Fed di Dallas, ma a prendere la parola sarà anche Esther George, numero uno della Fed di Kansas City.
I dati macro e gli eventi in Europa
Ricca di eventi sarà la seduta in Europa dove è atteso il dato preliminare dell'indice PMI composito di settembre che dovrebbe calare da 55,7 a 55,6 punti, mentre l'indice PMI manifatturiero è atteso in ribasso da 57,4 a 57,2 punti e l'indice PMI servizi dovrebbe rimanere invariato a 54,7 punti.
In Francia l'indice PMI manifatturiero nella versione preliminare di settembre è visto in discesa da 55,8 a 55,6 punti, mentre l'indice PMI servizi dovrebbe calare da 54,9 a 54,8 punti.
In Germania l'indice PMI manifatturiero è atteso in contrazione da 59,3 a 59 punti, mentre l'indice PMI servizi dovrebbe aumentare da 53,5 a 53,8 punti.
Un'ora dopo l'apertura delle Borse europee è previsto un discorso del presidente della BCE (Toronto: BCE-PRA.TO - notizie) , Mario Draghi, il quale in seguito parteciperà ad una tavola rotonda al Trinity College.
A mercati chiuso è atteso l'aggiornamento del rating della Gran Bretagna da parte di Moody's.
I titoli da seguire a Piazza Affari
A Piazza Affari presenteranno i conti del primo semestre Enertronica e Tas (Milano: TAS.MI - notizie) , mentre Juventus FC alzerà il velo sui conti dell'esercizio 2016-2017.
Da seguire Tenaris (Amsterdam: TS6.AS - notizie) che sarà impegnato nell'Investor Day a Londra.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.