-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 11 settembre 2017

Ottimismo latente, manca il coraggio

 
Sarà ripetitivo, ma le situazioni generali sono rimaste immutate. I movimenti determinati piu’ dalle aspettative di un qualcosa, che non dai fatti. Nulla di fatto anche da ECB-DRAGHI, che hanno riconfermato la ripresa in atto dell’economia, i rischi presenti, e la revisione della politica monetaria a dopo le elezioni GER. Da una parte abbiamo quindi, per gli USA, una politica negativa, incertezze elevate da Trump, tensioni Nord Corea, Urss, trattato NAFTA con Cda, Mex, con l’aggiunta dei due uragani distruttivi. Da parte EU uno scenario euro-europa migliore post elezione FF, a riduzione del “populismo”, trattative in posizione migliore per BREXIT, voto GER ampiamente scontato per Merkel, dati economici in miglioramento. Quindi per riassumere, le divergenze ECO, POLITICA, MONETARIA, entro USA ed EU, ha messo vantaggio per quest’ultima, con l’aggiunta negativa per Usa del maltempo, Nord Corea, e negativo per EU l’immigrazione (anche se migliorata). Quindi DOLL index al minimo 32mesi, che ha avvantaggiato EMERGENTI e in particolare CAD, AUD, MEX, RUBLO, YUAN, TURK, in cerca di rendimento. E lo YEN, quale rifugio, ORO max1 anno, e sostegno per COMMODITY, METALLI, sia direttamente, che TITOLI società produttrici, valute dei paesi coinvolti. E ora anche maggiore sostegno per GBP.
I DATI economici restano quindi negletti, almeno fintanto che non avremo una crescita robusta, accelerata, e inflazione, che porterebbero ai cambiamenti di politica monetaria, QE acquisti assets. Positivi oltre le attese, per URSS, CINA a sostenere vari settori economici (vedi metalli industriali, terre rare). La GRECIA non è piu’ un problema, e dà segni di miglioramento oltre le attese. Restano comunque la DISOCCUPAZIONE in EU ai massimi anche se in calo. CONSUMI, PRODUZIONE, COMMERCIO, deboli. Esposizione ai DEBITI globalmente, sia Governi, che privati, con leasing, mutui, carte credito, prestiti. Venerdì abbiamo avuto la bilancia commerciale di CINA, GER, GIAPP, a confermare un cedimento, con export debole. In GIAPP revisione della crescita in ampio ridimensionamento. In FF produzione sotto tono, raddoppio del deficit, balzo del deficit budget. ESP produzione sotto tono, come pure in UK. Settore COSTRUZIONI resta un cruccio per molti, in particolare con rischio accresciuto in AUD, CAD. Il tetto del debito USA tornerà di attualità a fine anno, in ITL proroga da Commissione Eu di 1 anno. Quindi non sono un evento. Con l’assenza INFLAZIONE, resta intatta la pressione su YIELDS, sui recenti minimi. Stabili SPREAD periferici EU, dove il prossimo referendum CATALOGNA non interessa molto. FOCUS resta su TRUMP, USA, NORD COREA per i prossimi test missilistici, previsti per il 9sett festa nazionale, e le riunioni delle banche centrali di UK, JPN, CH e FED a decidere sui TASSI (previsione invariati). INDICI sotto tono, con massimi decrescenti da metà febbr USA, metà maggio EU, ma che presentano comunque buoni spunti singoli, settoriali, in un clima di ottimismo frenato, ampia liquidità in cerca di investimento.
Dati economici
PETROLIO +1.0, trivelle BakerHuges 756 da 759 – RAME -1.7pc – CACAO min2 mesi, CAFFE’ min3 mesi, ZUCCH stabile – CH yield 10anni -0.13, disocc 3.0pc inv, +1652 – UK yield 10anni 0.97. produz costruz -0.9, ordini industr +0.2 e 0.4anno, manifatt +0.5 e 1.9anno. bil comm -11.58bln da -11.53, nonEU -3.84 da -3.93bln. NIESR stima gdp 0.4 da 0.2pc. aspett inflaz 2.8pc inv – GER yield 10anni 0.30 bil comm luglio +19.5bln da +21.2bln, import +2,2pc, export +0.2pc. SPD 21pc record negativo – FF yield 10anni 0.62pc. budget luglio -83.8bln da -62.3, prod industr +0.5 da -1.1pc. Peugeot (Parigi: FR0000121501 - notizie) -3.0pc, indagine emissioni – ITL yield 10anni 1.96. btp/bund 170 – ESP yield 1.53. prod ind 1.9 da 2.6pc – GRECIA inflaz 0.9anno, disocc 21.2pc e min 2011 – NL AkzoNobel profit warn, -2.0pc – URSS vendita auto luglio +19pc, ago +17pc – TURK prod ind +14.5anno – USA yield 10anni 2.02pc. FED Dudley inflaz bassa forse strutturale, Mester tassi sono da rialzare. Inventari grossisti 0.6pc. Equifax -12pc. Range Resources -3.0. Kroger -4.7pc – CAD capacity 85 da 83.2. disocc 6.2 da 6.3pc – GIAPP yield -0.0050. eco watchers ago 49.7. consumi priv 2trim +0.8, spese cons +05pc, gdp 2.trim 0.6 da 1.0pc. prestiti +3.2 da 3.3pc. curr acc +2.3trln da 0.93 – CINA bil comm 42 da 46.7, export +5.5pc da 7.2anno, import +13.3pc da 11 – AUD prestiti immob luglio +2.9 da 1.2pc – INDIA riserve doll 398.12 da 394.55bln – BRAS ulteriori problemi Governo.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.