-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 13 settembre 2017

MONETARIO - Cosa succede oggi mercoledì 13 settembre

QUADRO MACRO - Guardando all'imminente Nota di aggiornamento al Def, il responsabile per l'analisi economica del Tesoro Riccardo Barbieri indica la stima del ministero dell'Economia sul Pil reale 2017 a 1,4/1,5%, complice anche il buon andamento del terzo trimestre. L'idea per l'anno prossimo è poi "molto sopra" 1,2%. (news) Sempre stando a Barbieri, la Nota di aggiornamento al Def, che dovrebbe arrivare prima del termine del 27 settembre, terrà conto in tema di deficit dell'apertura Ue alla richiesta di uno 'sconto' da mezzo punto percentuale -- a 0,3 punti percentuali -- sulla correzione strutturale per il 2018, anche se Bruxelles non ha fatto riferimento a una cifra precisa. Nei giorni scorsi due fonti spiegavano a Reuters che lo sconto chiesto a maggio dall'Italia è nei fatti "acquisito".(news) Concorda su aspettative di una crescita economica di 1,4/1,5% anche l'ufficio parlamentare di bilancio (Upb), secondo il presidente Giuseppe Pisauro. (news) 

ASTE META' MESE - A disposizione degli investitori fino a 8 miliardi di euro di Btp a medio-lungo -- importo superiore alle ultime due aste di metà mese -- spalmati sulle scadenze a tre, sette e vent'anni. Di particolare interesse il nuovo sette anni, iltitolo novembre 15 2024 cedola 1,45%, offerto fino a 4 miliardi e indicato in serata sul mercato grigio di Mts al rendimento di 1,545%. Nella valutazione sul movimento dei rendimenti è opportuno ricordare che, causa la tradizionalecancellazione del collocamento di metà agosto, il confronto va all'asta di metà luglio nel caso dei benchmark a tre e sette anni e addirittura a metà aprile nel caso del vent'anni. L'ufficio studi UniCredit ricorda che una scadenza da 15,74 miliardidi Btp indicizzati 15 settembre 2017, data di valuta dell'asta, dovrebbe garantire una buona domanda per la nuova carta italiana. Nel pomeriggio intanto la riapertura del Bot annuale destinata agli operatori specialisti: 650 milioni del Buono 14settembre assegnato ieri per 6,5 miliardi al tasso di -0,326%. (news) 

MERCATO - Pesante in chiusura l'obbligazionario italiano, in perfetta sintonia con la controparte tedesca, a causa di un clima di fondo che gli addetti ai lavoridefiniscono 'risk on', cui si accompagna l'onerosa agenda dell'offerta. Riparte da 162 centesimi la forbice di rendimento Btp/Bund sul segmento a dieci anni e da 2,019% il tasso del decennale giugno 2027.


OFFERTA ZONA EURO - Decisamentemovimentata la mattinata europea dal lato del primario, su cui si attivano Berlino, Lisbona e Atene, senza tener conto di Londra. In primo piano naturalmente la riapertura del decennale tedesco per indicativi 3 miliardi: nell'asta del 23 agosto iltitolo agosto 2027 -- attuale benchmark che ha chiuso la seduta di ieri intorno al rendimento di 0,37% -- è stato assegnato per 2,43 miliardi al tasso medio di 0,41% con un bid-to-cover pari a 1,3. Il collocamento portoghese è di 750milioni/un miliardo e anche in questo caso sul tratto a dieci anni, con il titolo aprile 2027 cedola 4,125%. Quanto infine alla Grecia, l'offerta è di un miliardo di carta a tre mesi. Nell'asta della settimana scorsa, Atene ha assegnato 1,3 miliardidi titoli del Tesoro a 12 settimane al tasso di 1,91% da 1,95% del collocamento di inizio agosto.


DATI EUROPA - Da Germania e Spagna la lettura finale sull'inflazione di agosto, che dovrebbe in entrambi i casi confermare la stimapreliminare e andrà letta anche alla luce dell'ultima revisione sullo scenario per i prezzi al consumo operata la settimana scorsa dallo staff Bce. Interessante anche il dato Eurostat sulla produzione industriale di luglio, per cui la mediana delleattese raccolte da Reuters ipotizza un incremento di 0,1% su mese e 3,4% su anno dopo il deludente -0,6% congiunturale di giugno.


SCHAEUBLE SU BCE E DRAGHI - In un'intervista al quotidiano 'Suedkurier', Wolfgang Schaeuble esprime "fiducia"nei confronti di Mario Draghi e si dice "sostanzialmente fiducioso" anche sulle misure di politica monetaria, ribadendo però che l'attuale atteggiamento ultra-espansivo non è sostenibile in un'ottica a lungo termine. (news) 

DATIGIAPPONE - L'indice trimestrale sulla fiducia delle imprese mostra un miglioramento di 9,4% dopo la flessione di 2,9% evidenziata nel secondo trimestre.


FOREX - Dollaro ben intonato soprattutto nei confronti dello yen, con il cross che tocca il record da 12 giorni grazie alla risalita dei rendimenti sulla curva Usa. Il contemporaneo rialzo dei tassi sul Bund contiene invece il recupero contro euro. Vola al record da un anno a questa parte il cambio della sterlina, in corsa fino a 1,3315su dollaro dopo i dati sull'inflazione britannica di agosto che mostrano un'accelerazione annua di 2,9%, ben oltre l'obiettivo di 2% fissato da Banca d'Inghilterra. Intorno alle 7,30 euro/dollaro 1,1978/79 da 1,196 ieri sera in chiusura,dollaro/yen 110,12/15 da 110,16 ed euro/yen da 131,90/95 da 131,82.


GREGGIO - Moderatamente negativi i derivati sul greggio dopo i guadagni di ieri innescati dalla revisione al rialzo delle stime Opec sulla domanda globale2018. Ha contribuito alla risalita dei prezzi anche la conferma che Russia e Venezuela restano impegnati a ridurre l'offerta. Intorno alle 7,30 il futures Brent a novembre cede 12 centesimi a 54,15 dollari il barile, mentre il Nymex ottobre recupera un centesimo a 48,25 dollari.


TREASURIES - Obbligazionario Usa in frazionale rialzo sul finale della seduta asiatica, a parziale correzione dello storno di ieri, con il decennale di riferimento in rialzo di 3/32 al rendimento di 2,158%.


DATI MACROECONOMICI 
ITALIA 
Istat, esportazioni regioni italiane gennaio-giugno (10,00).


GERMANIA 
Prezzi consumo finali agosto (8,00) - attesa dato nazionale 0,1% mese, 1,8% anno e indicearmonizzato 0,2% mese, 1,8% anno.

Prezzi ingrosso agosto (8,00).


GRAN BRETAGNA 
Tasso disoccupazione luglio (10,30) - attesa 4,4%.


SPAGNA 
Prezzi consumo finali agosto (9,00) - attesa dato nazionale 0,2% mese, 1,6% anno e indice armonizzato 0,2% mese, 2% anno.


ZONA EURO 
Occupati trim2 (11,00).

Produzione industriale luglio (11,00) - attesa 0,1% mese, 3,4% anno.


USA 
Prezzi produzione agosto (14,30) - attesa 0,3% mese, 2,5% anno.

Scorte settimanali prodotti petroliferi Eia (16,30).


CINA 
Attesa fino al 15 settembre M2 agosto - attesa 9,1% anno.


ASTE TITOLI DI STATO 
ITALIA 
Tesoro offre 2-2,5 miliardi nona tranche Btp 3 anni scadenza 15/6/2020cedola 0,35%, 3,5-4 miliardi nuovo 7 anni 15/11/2024 1,45% e 1-1,5 miliardi decima tranche 20 anni 1/9/2036 2,25%.


EUROPA 
Germania, Tesoro offre 3 miliardi riapertura Bund 10 anni 15/8/2027.

Gran Bretagna, Tesoro offre 2,5 miliardisterline Gilt 2027 cedola 1,25%.

Grecia, Tesoro offre un miliardo titoli Stato 13 settimane, scadenza 15/12/2017.

Portogallo, Tesoro offre 750 milioni/un miliardo titoli Stato 14/4/2027 cedola 4,125%.


USA 
Tesoro offre 12miliardi dollari titoli Stato 30 anni scadenza 15/8/2047.


BANCHE CENTRALI 
EUROPA 
Zona euro, intervento consigliere Bce Praet a Francoforte (19,00).


APPUNTAMENTI 
ITALIA 
Roma, nuovo incontro Poletti-sindacati supensioni (17,00).

Roma, Cantone a evento promosso da 'Riparte il Futuro e Transparency International Italia' su "Un whistleblower in gabbia per raccontare la propria vita senza una legge che lo tuteli" (9,30).


EUROPA 
Strasburgo,audizione Juncker su stato dell'Unione a parlamento europeo (9,00).

Francoforte, secondo di due giorni stampa al salone internazionale dell'auto.

Londra, World Nuclear Association (WNA) inizia convegno annuale; termina il 15 settembre.



Per una panoramica su mercati e notizie inlingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia".


Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche suwww.twitter.com/reuters_italia

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.