-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 14 settembre 2017

Le Borse non si spaventano e mantengono le posizioni


Si diceva alla vigilia che fossero in molti a temere il dato sull’inflazione americana che, in effetti, è stato superiore alle attese. Siamo arrivati all’1,9%, quindi ad un soffio dalla “soglia critica”, ma Wall Street non ha fatto una piega ed attualmente naviga intorno alla parità.
In Europa Parigi (+0,2%) ha messo a segno ancora un guadagno, mentre Francoforte (-0,1%) ha praticamente terminato invariata la seduta, soltanto Londra (-1,1%) ha stornato, ma in questo caso il dato sull’inflazione Usa non c’entra nulla, alla City infatti le vendite erano arrivate già nella mattinata, dopo che la Bank of England, mantenendo invariati i tassi, ha di fatto ipotizzato una possibile contrazione degli stimoli monetari.

La sterlina, ovviamente, si è apprezzata.
A Milano il Ftse Mib (+0,22%) ha beneficiato della buona giornata del comparto automotive e del settore petrolifero con un barile di petrolio di nuovo oltre quota 50 dollari.
Best performer di giornata Tenaris (+2,44%) che torna sui massimi degli ultimi quaranta giorni ritrovando quota 12 euro, la performance negativa da inizio anno (-26,8%) rimane molto elevata, quindi anche i margini di miglioramento.
Identico discorso per Saipem (+0,59%) che mette a segno la quarta seduta rialzista consecutiva, in questo caso, poi, il calo rispetto alla quotazione con la quale aveva terminato lo scorso anno è ancora più marcato (-36,5%).
Anche Eni (+0,59%) prosegue la risalita, oggi, tuttavia, ha concluso le contrattazioni piuttosto distante dai massimi di giornata.
La palma di titolo del giorno, spetta tuttavia a Fiat Chrysler (+2,41%) che arriva a superare l’ennesimo livello psicologico, quello dei 14 euro! Ovviamente stiamo parlando del nuovo massimo assoluto, ed il trimestre in corso (+52%) si sta rivelando il più proficuo dal primo quarto del 1998 (+56%), ma quello attuale ...

è ancora in corso.
A completare il podio un altro titolo che sta vivendo un anno magico, mi riferisco a Stmicroelectronics (+2,10%) la performance YTD, con la seduta odierna, ha superato il 50%!
Da segnalare poi i rialzi di A2A (+1,21%), in netta controtendenza rispetto al settore di appartenenza, Yoox Net-a-Porter (+1,18%) e Brembo (+1,03%).
Han fatto da contraltare i cali di Bper Banca (-2,04%) ed Unipolsai (-1,88%).
Ancora una seduta debole per le utilities, nuovi ribassi per Snam Rete Gas (-1,59%), Italgas (-1,11%) ed Enel (-0,39%).
Lasciano sul terreno infine oltre un punto percentuale due titoli del comparto del lusso: Salvatore Ferragamo (-1,01%) e Moncler (-1,00%).
Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro
Sei un appassionato di trading?
Partecipa ai nostri webinar gratuiti: http://www.trend-online.com/webinar/
Autore: Giancarlo Marcotti Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.