-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 27 settembre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSEMIB INDEX
I ribassi maturati ieri nel corso degli ultimi 30 minuti di negoziazione hanno portato a un deterioramento grafico di breve della struttura del FTSE Mib. L’indice di riferimento si mantiene in un quadro tecnico costruttivo, tuttavia l’andamento dei corsi delle ultime sedute potrebbe suggerire un alleggerimento in atto utile al completamento del test di cambio di stato della trendline tracciata sul daily chart con i top del 16 maggio e 8 agosto. Detta soglia resistenziale era stata violata al rialzo in occasione dei rialzi maturati il 12 settembre scorso, permettendo così il completamento di un triangolo rialzista. La linea di tendenza menzionata attualmente transita in prossimità dei 22.210 punti. Un miglioramento, rispetto alla debolezza delle ultime due giornate, si avrebbe in caso di ritorno delle quotazioni oltre le resistenze statiche di breve poste a 22.480 punti.
SCENARIO RIALZISTA
L’apertura di posizioni long da area 22.190 punti avrebbe obiettivi a 22.330 e 22.449 con stop loss collocabile a 22.151 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Possibile operatività short da 22.445 punti con target a 22.310 e 22.210. La chiusura di posizione arriverebbe a 22.500.
EUROSTOXX 50
Seduta caratterizzata da una scarsa volatilità quella di ieri dell’Eurostoxx 50, con le quotazioni del paniere continentale che per il quarto giorno consecutivo hanno stazionato in prossimità delle resistenze statiche di area 3.540 punti. Detto livello era stato lasciato in eredità dal top del 13 luglio scorso. Se sul daily chart non sono ancora emersi segnali di vendita, che scatterebbero con flessioni sotto i supporti statici di breve posti a 3.530 punti, sul grafico a 30 minuti la seduta di ieri sembra aver posto le basi per il completamento di un doppio massimo, figura di inversione rispetto al trend rialzista che ha caratterizzato le ultime settimane. A corroborare uno scenario di vendita l’eventuale rottura sul daily chart della linea di tendenza tracciata con i minimi del 15 e 20 settembre, ora passante a 3.533 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long su chiusure superiori a 3.521 punti avrebbero obiettivi a 3.531 e 3.536 punti con uno stop loss posizionabile a quota 3.516.
SCENARIO RIBASSISTA
L’apertura di posizioni short da 3.538 punti avrebbe obiettivi a 3.520 e 3.512. Lo stop loss scatterebbe a quota 3.548.
DAX
La vicinanza con le resistenze statiche di area 12.630/12.675 punti sembra farsi sentire per quanto riguarda il DAX. Il paniere tedesco ha provato a oltrepassare detta soglia nel corso delle ultime 4 sedute non riuscendo mai tuttavia a trovare lo slancio necessario. Pur rimanendo con un quadro tecnico costruttivo nel medio-lungo periodo, questo mancato allungo potrebbe così favorire delle prese di beneficio nel breve termine. In questa direzione andrebbe l’eventuale violazione sul daily chart dei supporti dinamici espressi dalla trendline tracciata con i minimi del 14 e 20 settembre. Detta linea di tendenza attualmente transita in area 12.535 punti. Analizzando il grafico a 30 minuti si evince che il primo campanello ribassista suonerebbe qualora le quotazioni scivolassero sotto i 12.583 punti, con il completamento su detto timeframe di un doppio massimo.
SCENARIO RIALZISTA
L’apertura di posizioni long da area 12.528 avrebbe target a 12.599 e 12.625. La chiusura potrebbe essere posizionata a 12.485.
SCENARIO RIBASSISTA
Short potrebbero essere avviati da 12.614 punti con target a 12.570 e 12.510 e uno stop loss posizionabile a 12.650 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.