-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 22 settembre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSEMIB INDEX
L’indice Ftse Mib ha terminato le contrattazioni al rialzo. Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) corso della seduta è riuscito anche a superare quota 22.500, ritrovando i livelli di inizio dicembre 2015. Dopo la rottura al rialzo della soglia dei 22.000 punti, risalente all’11 settembre, gli obiettivi del movimento rialzista sono in area 22.780 punti. Al ribasso eventuali correzioni potrebbero portare alla chiusura del piccolo gap rialzista lasciato aperto lo scorso 12 settembre da quota 22.134 punti senza che ciò comprometta l’impostazione positiva del quadro grafico. Sul grafico a trenta minuti si vede come, dopo la partenza in deciso rialzo, l’indice si sia ieri appoggiato in area 22.500. Nuovi spunti al rialzo arriveranno sopra 22.529, massimi di giornata anche se ulteriori movimenti al rialzo potrebbero essere preceduti da una fase di attesa o da arretramenti verso quota 22.400, in attesa dell’esito finale delle elezioni in Germania.
SCENARIO RIALZISTA
L’apertura di posizioni long da 22.320 punti avrebbe obiettivi a 22.400 e 22.470 con stop loss collocabile a 22.270 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Possibile operatività short da 22.460 punti con target a 22.353 e 22.320. La chiusura di posizione arriverebbe a 22.530.
EUROSTOXX 50
Ieri l’Euro Stoxx 50 ha chiuso la seduta in rialzo, arrivando a toccare i top del 29 giugno 2016. Nuovi spunti potrebbero arrivare con la rottura dei massimi del 13 luglio, a 3.539 punti, in corrispondenza dei quali l’indice ha terminato le contrattazioni ieri. L’obiettivo rialzista successivo sarebbero i 3.600 punti anche se, dopo la violazione al rialzo della trendline ribassista discendente dai massimi dell’8 maggio e del 20 giugno, l’Euro Stoxx 50 potrebbe spingersi fino a 3.666, i massimi dell’anno. Eventuali ribassi non creerebbero problemi all’impostazione grafica dell’indice fino a tenuta di quota 3.500 punti. Al di sotto di questo livello lo scenario diventerebbe neutrale. Sul grafico a trenta minuti, arretramenti in area 3.530 porterebbero al pull-back della linea di tendenza ribassista violata al rialzo stamane.
SCENARIO RIALZISTA
Long da area 3.530 punti avrebbero obiettivi a 3.542 e 3.547 punti con uno stop loss posizionabile a quota 3.521.
SCENARIO RIBASSISTA
L’apertura di posizioni short da 3.520 punti avrebbe obiettivi a 3.507 e 3.495. Lo stop loss scatterebbe a quota 3.532.
DAX
Chiusura al rialzo ieri per il Dax che, tuttavia, non ha entusiasmato, complice l’attesa per le elezioni. Graficamente l’indice tedesco è impegnato nel tentativo di recupero dell’importante linea di tendenza tracciabile con i minimi del 24 febbraio e del 20 aprile, rotta al ribasso a luglio. Un superamento della resistenza dinamica potrebbe avvenire in contemporanea alla rottura al rialzo dei massimi del 13 luglio, a 12.676 punti, evento che rilancerebbe il Dax in direzione di 12.951 punti. Il tentativo di recupero della linea di tendenza citata verrebbe archiviato in caso di arretramenti dell’indice sotto area 12.500 punti. Dal grafico a trenta minuti sono evidenti ripetuti tentativi del Dax di portarsi sopra quota 12.621 punti, al momento respinti.
SCENARIO RIALZISTA
L’apertura di posizioni long da 12.622 punti avrebbe target a 12.676 e 12.839. Lo stop potrebbe essere posizionato a 12.580.
SCENARIO RIBASSISTA
Short potrebbero essere avviati da 12.487 punti con target a 12.355 e 12.270 e uno stop loss posizionabile a 12.557 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.