-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 1 settembre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSEMIB INDEX
Seconda seduta consecutiva al rialzo ieri per l’indice Ftse Mib con chiusura superiore all’apertura di contrattazioni. L’indice, nel corso della sessione, si è spinto fino a testare la linea di tendenza ribassista di breve termine discendente dai massimi del 17 e 24 agosto, transitante a 21.748 punti. Lo scenario rimane pertanto incerto e a rischio di nuovi ribassi. Al di sotto dei minimi della seduta di ieri, a 21.542 punti, il Ftse Mib potrebbe tornare sui minimi delle sedute dell’11 e 29 agosto a 21.329 punti. L’incertezza del quadro grafico è confermata, sul timeframe a trenta minuti, dall’inversione di rotta registrata dall’indice nella parte finale della seduta di giovedì. Solo una rottura al rialzo della linea di tendenza ribassista citata aprirebbe le porte a un ritorno verso quota 22.000.
SCENARIO RIALZISTA
Possibile long da 21.630/620 punti con target21.715 e 21.760. Lo stop loss potrebbe essere collocato a 21.600.
SCENARIO RIBASSISTA
Nuovi short potrebbero essere avviati sotto 21.600. Avrebbero obiettivi a 21.530 e 21.490 con stop loss che scatterebbe a 21.640.
EUROSTOXX 50
Nella seduta di ieri l’Euro Stoxx 50 ha confermato il recupero di quota 3.400 punti, estendendosi fino ad avvicinare la linea di tendenza di breve termine discendente dai massimi dell’8 e 16 agosto, transitante a 3.450 punti. L’indice si è in tal modo riportato al centro del canale discendente attivo da maggio scorso. Un superamento della linea di tendenza ribassista di breve porterebbe al test della parte alta del canale, costituita dalla trendline ribassista discendente dai massimi dell’8 maggio e del 20 giugno e transitante a 3.485 punti. Sotto la soglia dei 3.400 punti, invece, l’Euro Stoxx 50 tornerebbe sulla base del canale, attualmente in area 3.350 punti. Sul grafico a trenta minuti la reazione messa a segno dall’indice nelle ultime tre sedute appare sostenuta da una trendline rialzista che si muove in area 3.425/3.430 punti.
SCENARIO RIALZISTA
L’apertura di long in area 3.425 punti proporrebbe obiettivi a 3.437 e 3.445. La posizione potrebbe essere chiusa a 3.418 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short potrebbero essere avviati da 3.418 punti. I target sarebbero a 3.403 e 3.395 mentre lo stop loss sarebbe a 3.430 punti.
DAX
Nonostante la chiusura rialzista di ieri l’indice Dax rimane in difficoltà e termine le contrattazioni sotto il livello dell’apertura. Rimane inoltre al di sotto di due linee di tendenza. La prima, la più importante, è la trendline ribassista discendente dai massimi del 20 giugno e del 13 luglio, transitante a 12.143 punti. La seconda, di breve termine, è una linea di tendenza rialzista che unisce i minimi dell’11 e 21 agosto, testata ieri e attualmente a 12.145 punti. Il rischio di nuovi ribassi rimane quindi presente e, in tal caso, sul grafico a trenta minuti è da monitorare il supporto statico posizionato a 12.032 punti, avvicinato anche nella seduta di ieri. Una sua caduta rimetterebbe in discussione l’area dei 12.000 punti e avvierebbe discese in direzione di 11.180 punti in prima battuta e 11.100 successivamente.
SCENARIO RIALZISTA
Posizioni long potrebbero essere avviate da area 12.032 e avere obiettivi a 12.115 e 12.150. Chiusura posizione a 12.000 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Apertura di posizioni short potrebbero essere avviate da 12.029 punti con target a 11.960 e 11.880. Stop loss a 12.075 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.