-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 1 settembre 2017

Intesa Sanpaolo: focus su gestione Npl. Broker divisi sul titolo


La settimana in corso si avvia alla conclusione in recupero anche per Intesa Sanpaolo che guadagna terreno per la terza seduta consecutiva. Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un rialzo di circa tre quarti di punto, oggi propone lo stesso copione, passando di mano a 2,854 euro, con un vantaggio dello 0,63% e oltre 35 milioni di azioni scambiate, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 104 milioni di pezzi.

Tre soggetti in gara per gli Npl di Intesa Sanpaolo

A richiamare l'attenzione su Intesa Sanpaolo oggi sono le indicazioni riportate da Milano Finanza, secondo cui è stata definita la short list che punta alle gestione del progetto Rep della banca.

Si tratta della partnership relativa alla gestione dei crediti deteriorati con sottostante immobiliare per circa 1,35 miliardi di euro.
Secondo quanto riferito da Milano Finanza, tre sono i soggetti rimasti in gara e si tratta di Gwm in tandem con Pimco, di Pillarstone insieme a Kkr e Coima e infine di Tpg insieme a Starwood e Prelios.

Le offerte vincolanti devono pervenire entro ottobre e probabilmente si punta ad individuare entro la fine dell'anno la cordata con cui procedere in esclusiva.

Mediobanca: approccio misto nello smaltimento delle sofferenze

Per gli analisti di Mediobanca Securities, la definizione della shortlist per il piano di cessione da 1,35 miliardi di euro di crediti deteriorati, conferma l'approccio misto di Intesa Sanpaolo nello smaltimento delle sue sofferenze, tramite una gestione interna unita alla vendita di parti del portafoglio crediti.


Non cambia intanto la strategia degli analisti su Intesa Sanpaolo per il quale viene confermato il rating "neutral", con un prezzo obiettivo a 2,8 euro.

Bca Akros e Goldman Sachs caute sul titolo

Cauto anche il giudizio di Banca Akros che nei giorni scorsi ha mantenuto invariata la raccomandazione "neutral", con un target price a 3 euro.
La conferma è arrivata dopo l'acquisizione da parte di Intesa Sanpaolo della svizzera Morval Vonwiller. Secondo Banca Akros questa operazione è coerente con la strategia del gruppo di rafforzare la sua presenza nel settore internazionale del private banking.
Nei giorni scorsi a mettere sotto i riflettori Intesa Sanpaolo è stata anche Goldman Sachs che, al pari di Banca Akros e Mediobanca Securities, resta cauta con un rating "neutral" e un fair value ritoccato leggermente al rialzo da 3,1 a 3,2 euro.


La banca americana ha rivisto le stime sull'utile per azione del gruppo, tagliandole dell'1% per quest'anno e aumentate del 2% per il 2018, del 3% per il 2019 e il 2020 e del 4% per il 2021.  

Credit Suisse è bullish

Non manca infine chi punta con convinzione su Intesa Sanpaolo ed è il caso del Credit Suisse che non più tardi di ieri ha confermato il titolo tra le sue top pick nel settore bancario a livello europeo.
Gli analisti hanno un rating "outperform", con un prezzo obiettivo a 3,2 euro, ritenendo che i fondamentali di Intesa Sanpaolo, migliori di quelli di altre banche, non sono pienamente riflessi nella quotazione del titolo. 
Per il Credit Suisse l'acquisizione delle due banche venete è altamente accrescitiva di valore per Intesa Sanpaolo, senza dimentica l'esposizione positiva di quest'ultima ad un aumento dei tassi di interesse.

Una promozione da Oddo BHF

Una promozione per Intesa Sanpaolo è arrivata non più tardi di oggi da Oddo BHF, i cui analisti hanno cambiato strategia da "neutral" a "buy", con un target price migliorato da 2,9 a 3,35 euro.

Il broker ritiene che il consensus non stia stimando in maniera corretta la capacità della banca di migliorare le sue performance operative nel breve/medio termine.
Intesa Sanpaolo vanta un solido bilancio e dovrebbe essere secondo gli analisti tra i maggiori beneficiari del miglioramento macroeconomico in Italia.    
 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.