-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 13 settembre 2017

Il prossimo vettore di crescita sui mercati secondo Mark Mobius

 
Dopo un lungo periodo di fragile crescita, l'economia globale sembra ormai orientata verso una fase di recupero.
Il ritorno della crescita
A confermarlo anche le ultime parole del presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker che nel suo discorso sullo stato dell'Unione al Parlamento europeo riunito a Strasburgo ricorda come siano stati creati "8 milioni di nuovi posti di lavoro" e che il vento della ripresa è tornato a soffiare. Allargando al visuale ai mercati azionari mondiali è innegabile come le politiche delle banche centrali, fatte di bassi tassi di interesse, abbiano aiutato a raggiungere nuovi record storici, in primis sui listini Usa. In questo contesto, i mercati emergenti hanno colpito l'interesse degli investitori. Nello specifico Mark Mobius, presidente esecutivo del Templeton Emerging Markets Group in un'intervista considera le opportunità di investimento e la sfida competitiva offerte dal Sudafrica nel settore degli investimenti. Stando alla sua view, il Sudafrica sarà il principale mercato nel futuro purchè rispetti una condizione principale: la riforma del governo in piena crisi a causa dei vari episodi di corruzione e la soluzione delle tante inefficienze. Solo risolvendo questi gap la nazione potrà attirare investimenti esteri anche sul lungo periodo.
Perchè piacciono? 
Quali sono i motivi dell'interesse da parte degli investitori internazionali per i mercati emergenti? Secondo Mobius il settore è destinato a diventare il prossimo vettore di crescita mondiale: la crescita del PIL in queste zone è doppia rispetto a quella dei mercati sviluppati. Per cancellare ogni dubbio basta pensare che le due nazioni più popolate del mondo India e Cina registrano percentuali di crescita che vanno da 6 al 7%, in pratica tre volte quello degli USA, dell'Europa e del Giappone. Nella prima metà del 2017, l'indice MSCI EM ha registrato un +18,60% contro un +11,02% dell'Indice MSCI World, un risultato che riflette un contesto macroeconomico in miglioramento grazie alla stabilizzazione delle quotazioni delle commodity e di un quadro politico rasserenato, il che ha a sua volta favorito una maggiore crescita degli utili e una forte tendenza dei consumi interni. Una crescita tutto sommato ancora all'inizio con un sentiment che continua ad essere sostanzialmente favorevole anche in quelle zone che stanno ancora attraversando le ultime fasi di instabilità. A dare una mano anche il basso debito, i mercati delle materie prime, il calo della volatilità dei cambi e un aumento della fiducia dei consumatori unito, ma solo in alcune aree, alle diverse riforme politico-economiche, riforme che hanno aumentato la fiducia del mercato.
Strategie d'investimento e settori da preferire
In una prospettiva a lungo termine, la strategia per un investimento strutturale sui mercati emergenti continua a concentrarsi su alcuni fattori come il trend demografico (nascita ne più giovane, intraprendente e consumista) unita ad una migliore corporate governance che ha proiettato molte aziende sul panorama mondiale. non solo, ma Mobius ricorda come i mercati emergenti abbiano economie più diversificate rispetto a solo un decennio con modelli di business che vanno oltre le voci focalizzate su infrastrutture, telecomunicazioni e servizi bancari per concentrarsi su aziende altamente innovative. Ma quali sono i criteri di investimento per chi volesse puntare su società del mercato emergente? I parametri da utilizzare non sono poi tanti differenti da quelli usati per valutare le aziende occidentali: buona gestione, prospettive di crescita, la presenza di una corporate governance oculata nonchè un forte flusso di cassa e un bilancio stabile. Tra i settori più interessanti risultano esserci i prodotti di largo consumo e vendita al dettaglio oltre ai servizi finanziari e ai tecnologici.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.