-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 14 settembre 2017

EUR/USD Analisi Fondamentale Giornaliera, Previsioni per il 14 Settembre 2017

Ieri la coppia EUR/USD ha subito un crollo; intanto il dollaro ha recuperato terreno su tutti i fronti continuando a dare segnali di forza nel momento in cui scrivo. I dati sull’indice dei prezzi alla produzione dagli Stati Uniti al di sotto delle aspettative non sembrano aver influenzato significativamente il dollaro; il mercato anzi sembra averli apprezzati spingendo la valuta in rialzo contro quasi tutti gli altri strumenti. EUR/USD ne ha risentito è nelle ultime 24 ore si è mossa in ribasso.
EUR/USD grafico orario

Crollo di EUR/USD provocato dal rafforzamento del dollaro

Se è vero che probabilmente negli ultimi mesi sono stati Trump e la sua squadra a spingere il dollaro in ribasso, ora a quanto pare sono le sue azioni a sostenere la valuta nordamericana. In mancanza di sostegno da parte degli uomini del suo partito, il presidente di Stati Uniti si è rivolto ai membri dell’opposizione alla ricerca del sostegno necessario per far passare le riforme. Trump è riuscito quindi a posticipare a dicembre la questione del tetto sul debito pubblico e secondo alcune fonti sarebbe in contatto con i democratici per ottenere l’approvazione delle sue riforme del fisco e del sistema sanitario.
Quanto ci sia di vero in tutto questo e in quale misura questi tentativi riscuoteranno davvero successo rimane incerto ma il fatto che si stia adoperando alla ricerca di un sostegno per l’approvazione delle proprie riforme è piaciuto ai mercati, che hanno reagito con un’ondata di acquisti in dollari in vista di buone notizie. Questo ha spinto la coppia EUR/USD ha in ribasso al di sotto della regione 1,19; nel momento in cui scrivo il mercato si attesta a ridosso della regione di supporto a 1,1875, apparentemente pronto a scendere ancora.
Nel resto della giornata di oggi non sono attesi dati economici importanti dall’euro zona ma dagli Stati Uniti avremo invece i dati sull’indice dei prezzi al consumo, utili farsi un’idea sull’andamento dell’inflazione negli USA in questa fase. Dei dati positivi potrebbero favorire un’ulteriore ripresa del dollaro nel breve termine tale da spingere la coppia EUR/USD verso quota 1,18.
This article was originally posted on FX Empire

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.