-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 21 settembre 2017

ENI +0,7%, brent su nuovi top di periodo.

FATTO
Eni (ENI.MI) prosegue la risalita volta a chiudere il gap lasciato aperto dallo stacco del dividendo intermedio di lunedì (0,4 euro): ora scambia a 13,62 euro, +0,7% (+0,5% Eurostoxx Oil&Gas).

Il Brent segna ancora nuovi top di periodo: ora scambia a 56,20 usd, +1,9%.

Da inizio anno il titolo Eni patisce un -12% (+16% il FtseMib, -7%l'Eurostoxx Oil&Gas).

EFFETTO
Graficamente, la tendenza degli ultimi tre anni, a partire dai massimi di periodo in area 20 euro, è stata negativa, riportando i prezzi sulla parte bassa della banda di medio-lungo periodo 11/13 - 18/20 euro.

Dal febbraio 2016 è in corso un articolato movimento di recupero, con massimi e minimi solo marginalmente in crescita.

Il ribasso di quest'anno ha riportato i prezzi su un'area (13,0-12,0 euro), che ha le caratteristiche tecniche per diventare un nuovo minimo di periodo.

Recentemente si è completato un modello di rimbalzo, "doppio minimo", le cui proiezioni (Fibonacci) assegnano spazi di rialzo fin verso 15/15,40 euro.

Operatività. L'analisi tecnica di Websim è Long da 13,40 euro. Target finale 15,30 euro. Maggiori dettagli operativi nella scheda.

ENI




















www.websim.it
www.websimaction.it


Titoli correlati a questa news: ENI ENI.MI (NewsQuotazione),

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.