-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 7 settembre 2017

Emergenti, migliorano prospettive di crescita domanda interna

Emergenti, migliorano prospettive di crescita domanda interna
Maarten-Jan Bakkum, Senior Emerging Markets Strategist di NN Investment Partners, spiega che la ripresa nel commercio globale, che è in parte il risultato delle buone dinamiche di crescita della Cina, sta avendo un impatto positivo sui Mercati Emergenti. L’indicatore proprietario di NN Investment Partners, mostra questo continuo rafforzamento.
Il Financial Condition Indicator di NN IP, infatti, si trova in territorio positivo da gennaio e nelle ultime settimane ha registrato un ulteriore miglioramento fino ai livelli attuali di 0,81 su una scala che va da +3 a -3 - spiega Maarten-Jan Bakkum -. Questo significa che le prospettive per la crescita della domanda interna nei Mercati Emergenti continuano a migliorare. L'indicatore riflette il cambiamento della politica dei tassi di interesse, dei tassi di mercato, dell'offerta di moneta, della politica fiscale, delle aspettative di politica fiscale, dei tassi di cambio effettivi e dei flussi di capitali per le 21 principali economie emergenti.
Il recupero dei flussi di capitale verso i Mercati Emergenti è la ragione principale per cui le loro condizioni finanziarie continuano ad alleviarsi - spiega Maarten-Jan Bakkum -. Questo sta producendo la prima ripresa significativa nella crescita del credito in queste aree dopo il boom del periodo 2009-2011 che ha seguito il crollo Lehman. Una più sostenuta crescita del credito, dal 6% del primo trimestre all’8% attuale, dovrebbe aiutare a spingere la ripresa della domanda interna nel prossimi trimestri.
Anche l’afflusso di capitali verso i paesi emergenti continua a essere consistente - spiega Maarten-Jan Bakkum -. In luglio, grazie alle preoccupazioni relative a una normalizzazione delle politiche monetarie dei Mercati Sviluppati più veloce rispetto a quanto annunciato, i flussi di capitali nel loro complesso hanno registrato chiaramente una ripresa rispetto a giugno.
Con tutte le principali economie emergenti che hanno pubblicato le proprie posizioni relativamente alle riserve di valuta estera per il mese di luglio, stimiamo che ci sia stato, a livello aggregato, un afflusso pari a 18 miliardi di dollari verso i Mercati Emergenti, rispetto a deflussi pari a 15 miliardi di dollari in giugno e a un afflusso medio di 4 miliardi di dollari nei primi cinque mesi dell’anno.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.