-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 18 settembre 2017

Cicli in scadenza? 1089 comanda su tutti

Il 16 settembre del 1992 il mercato italiano segnava il suo bottom – allora esisteva il Comit come indice di riferimento – al prezzo di 354,93. Rapportando questo prezzo al derivato domestico – che allora non esisteva – il bottom sarebbe stato di 7430 punti.
Considerando che oggi sono passati esattamente 300 mesi solari e che il derivato ieri quotava attorno a 22290 – top fatto a 22340 sul contratto settembre – la crescita da allora è stata esattamente del 300% da quel minimo, e quindi possiamo affermare che in 300 mesi il prezzo del future perpetual è cresciuto al ritmo di un 1% al mese.
Numeri semplici ma perfetti come sosteneva William Delbert Gann dato che stiamo parlando di 25 anni che corrisponde ad una generazione o a 5 lustri.
Per capire l’importanza del tempo di 25 anni, basti pensare che questo è 1/4 del secolo e quindi di 100, che con il calcolo dell’anno in giorni commerciali – quindi 360 come il cerchio – sono 9000 giorni solari e quindi 100 volte il quadrato di 90 unità giornaliere.

Se prendiamo il minimo del 22 dicembre del 1977 – assoluto per il Comit – e ci aggiungiamo 25 anni, troviamo dal punto di vista ciclico il minimo del 10 ottobre del 2002 , se prendiamo il minimo del Dow Jones fatto il 09 agosto del 1982 al prezzo di 769,98 punti e ci aggiungiamo 25 anni troviamo il massimo storico dell’11 ottobre del 2007 fatto al prezzo di 14198,10, se prendiamo, se prendiamo il minimo dell’ottobre del 1987 avvenuto a seguito crollo del lunedì nero del 19 ottobre e ci aggiungiamo 25 anni troviamo il minimo del luglio del 2012 storico per il nostro derivato domestico fatto a 12270.
Da aggiungere che le decadi che finiscono con il numero 7 sono particolari e generalmente portano a massimi e minimi importanti, basti ricordare il 1907 la quale crisi è conosciuta come la “Tempesta Perfetta”, o il 1937 minimo sul Dow Jones, o il 1977 minimo sul Comit Generale.

Ma possiamo anche citare il 1987 – crollo del 20% in un solo giorno sugli indici americani, o il 1997 – partenza al rialzo per il derivato domestico, e il 2007 top fatto a maggio che chiuse il rialzo a 30 anni – 360 mesi dal 1977 – sul mercato italiano.
Ora nel 2017 ci troviamo a 420 mesi dal bottom del 1982 – il cerchio di 360 più un suo sesto – a 360 mesi dal minimo del 1987, a 300 mesi dal bottom del 1992, a 216 mesi dal bottom dell’ottobre del 1999 partenza al rialzo con la New Economy, a 180 mesi dal bottom dell’ottobre del 2002, a 120 mesi dal top del 2007, a 72 mesi dal bottom del settembre del 2011 e a 36 mesi dal bottom dell’ottobre del 2014.
Nonostante queste scadenze cicliche sapendo che ci comanda è comunque il Dow Jones Industrial Average, lo scenario sarà ancora rialzista visto che in Natura ci sono sempre cicli più grandi e in questo momento il “vecchio” indice è comandato dal ciclo primario della Gann-Theory ovvero quello di 90 anni dal top del 03 settembre del 1929 – inizio della Grande Depressione – e di conseguenza dal bottom avvenuto in seguito l’8 luglio del 1932.
Per essere più precisi il comando è dato dal numero 1089 che corrisponde a 90 anni e 9 mesi.
Pochi sanno che 1089 è un numero magico, e pochi sanno che 1089 è 33 elevato la seconda potenza.

Inutile parlare del 33 non solo numero biblico e massonico, quella massoneria tanto cara agli Stati Uniti d’America. Chi mi legge da tempo si ricorderà come 2 anni fa si anticipò il crollo e il seguente bottom dell’agosto del 2015 che cadeva a 33 anni esatti dal bottom del 09 agosto del 1982, visto che 33 anni corrispondono a 12000 giorni solari cioè 1/12 di 144000.
Perché magico?
Pensate a un numero a tre cifre, va benissimo qualsiasi numero, purché abbia la prima e l’ultima cifra che differiscano di almeno 2 unità.

Ora scrivete il numero al contrario, invertendo l’ordine delle cifre; poi prendete il minore dei due e sottraetelo al maggiore, per esempio721 –  127 = 594
Ora prendete il risultato e sommatelo allo stesso numero scritto al contrario: 594 + 495 = 1089
E la cosa sorprendente è che con qualsiasi numero voi scegliate il risultato di questo gioco sorprendente matematico sarà sempre 1089.
In sostanza nessuna inversione del trend primario e mercati alla prova del fortissimo setup del 02 ottobre del 2017.
Autore: Claudio Zanetti Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.