-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 16 agosto 2017

Piazza Affari: nuovi massimi dell'anno in arrivo?

 
Terza seduta consecutiva con il segno più per le Borse europee che anche oggi hanno guadagnato terreno, chiudendo gli scambi in salita. Il Ftse100 si è appresso dello 0,66%, mentre il Dax30 e il Cac40 hanno archiviato la seduta entrambi in progresso dello 0,71%.
Ad indossare la maglia rosa è stata Piazza Affari che, rientrata agli scambi dopo la pausa di ieri legata alla festività del Ferragosto, ha visto il Ftse Mib fermarsi a 21.984 punti, in rialzo dell'1,21%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.012 e un minimo a 21.810 punti.
Ftse Mib di nuovo alle prese con area 22.000
Sulla scia del recupero avviato nelle ultime sedute, l'indice delle blue chips ha avviato gli scambi già in rialzo oggi al di sopra di area 21.800, allungando successivamente il passo verso la soglia dei 22.000 punti che è stata violata frazionalmente nell'intraday senza essere riconquistata in chiusura di sessione. L'evoluzione positiva delle ultime giornate che ha portato ad un rapido recupero della flessione precedente, ci induce ad essere ancora ottimisti su Piazza Affari.
Ci attendiamo ora da parte del Ftse Mib il superamento dei 22.000/22.050 punti, con una prosecuzione degli acquisti verso l'ostacolo successivo dei 22.400/22.500 punti, in corrispondenza dei quali si dovrebbe assistere ad una pausa prima di nuove salite.
La mancata rottura rialzista dei 22.000 punti potrebbe favorire nuovi ripiegamenti che troveranno un primo sostegno in area 21.800/21.700 e un supporto successivo a 21.500 punti.
Ancor più rilevante sarà la tenuta dei 21.300/21.200 punti, sotto cui il Ftse Mib vedrà aumentare le chance di un ritorno sulla soglia psicologica dei 21.000 punti. Sotto tale livello l'attenzione andrà spostata sull'importante supporti dei 20.550/20.500 punti, la cui tenuta garantirà la sopravvivenza della tendenza rialzista in atto.
I market movers in America e in Europa
In America domani sul fronte macro si guarderà alle nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero scendere da 244mila a 240mila unità. Per l'indice Filadelfia Fed di agosto si prevede un calo da 19,5 a 18,5 punti, mentre la produzione industriale a luglio dovrebbero mostrare una variazione positiva dello 0,3%, in frenata rispetto allo 0,4% precedente. In calendario anche il Superindice che a luglio è visto in salita dello 0,3% contro lo 0,6% del mese precedente.
Da segnalare un discorso di Robert Kaplan, presidente della Fed di Dallas, ma a prendere la parola sarà anche Neel Kashkari, a capo della Fed di Minneapolis.
Sul versante societario da segnalare prima dell'apertura di Wall Street i risultati trimestrali di Wal-Mart con un eps atteso pari a 1,07 dollari, mentre dopo la chiusura del mercato l'attenzione si sposterà sui conti di Gap che dovrebbe consegnare un utile per azione pari a 0,52 dollari.
In Europa da seguire il dato finale dell'inflazione di luglio che dovrebbe evidenziare una variazione negativa dello 0,5% rispetto alla lettura precedente sulla parità, mentre per la versione "core" le attese sono di un rialzo dell'1,2% su base annua, in linea con l'indicazione preliminare.
In tarda mattinata la BCE (Toronto: BCE-PRA.TO - notizie) pubblicherà i verbali dell'ultima riunione di politica monetaria tenutasi il 19 e il 20 luglio scorsi.
I titoli da seguire a Piazza Affari
A Piazza Affari da monitorare ancora Fca e di riflesso Exor, in vista di possibili sviluppi sui rumors relativo ad un potenziale interesse cinese per il gruppo guidato da Marchionne.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.