-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 30 agosto 2017

Piazza Affari chiude in deciso calo

La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in deciso calo a causa delle nuove tensione geopolitiche dopo il nuovo test missilistico della Corea del Nord. L'indice Ftse Mib ha lasciato sul terreno l'1,46% a 21.408,62 punti, il Ftse Italia All Share l'1,34%, il Ftse Italia Mid Cap lo 0,41% e il Ftse Italia Star lo 0,64%.
Perdite attorno al punto percentuale anche per le altre piazze europee.

Sempre forte l'Euro nei confronti del dollaro a 1,203 dollari. L'oro ha raggiunto i massimi da inizio anno a oltre 1.300 dollari l'oncia. 
Ribassi generalizzati su tutti i comparti (tutti negativi i titoli del Ftse Mib). Male in particolare le banche con Banco BPM in calo del 3,8%, BPER Banca del 2,6%, Intesa Sanpaolo dell'1,82% e Unicredit del 2,65%.

Banca Generali ha perso oltre 3 punti percentuali (-3,16%) dopo che Citigroup ha ridotto il suo giudizio a Sell tagliando il target price a 26 euro.
Negativa Telecom Italia (-2,7%), ancora sotto i riflettori per il dossier "golden power". Secondo quanto riportato da Il Sole 24Ore, in questi giorni si deciderà l'esito della partita che vede protagonisti Tim, i francesi di Vivendi e il gruppo di coordinamento di Palazzo Chigi per l'esercizio dei poteri speciali.
Forti vendite su Mediaset (-3,62%).

La rivale Prosiebensat 1 Media ha chiuso in forte ribasso a Francoforte dopo aver annunciato di attendersi un calo attorno al 5% dei ricavi pubblicitari nei canali in lingua tedesca nel terzo trimestre. 
Segno meno per FCA (-1,53%) con Trump pronto a bloccare una eventuale vendita di Jeep ai cinesi.

Debole Brunello Cucinelli (-0,13%) in attesa della pubblicazione dei risultati del primo semestre. 
Tra i titoli a minore capitalizzazione in evidenza Elica (+3,67%). Il produttore di cappe da cucina a ceduto il 100% della tedesca Exklusiv-Hauben Gutmann a Manuel Fernandez Salgado, gia' managing director della controllata, per 2,5 milioni.
Bim.

Secondo indiscrezioni, i soggetti interessati all'acquisto della banca d'investimento avrebbero messo sul piatta cifra più bassa rispetto all'attuale capitalizzazione. 
Sul fronte macroeconomico si segnala che l'indice Gfk che misura la fiducia dei consumatori in Germania si è attestato nel mese di settembre a 10,9 punti dai 10,8 punti della rilevazione precedente e del consensus.
Secondo l'ultimo sondaggio realizzato da Rightmove, sito specializzato sul settore immobiliare, in agosto i prezzi medi delle abitazioni residenziali nel Regno Unito sono diminuiti dello 0,1% su base mensile. A luglio i prezzi erano cresciuti dello 0,2%. Rispetto ad agost 2016 i prezzi sono cresciuti del 2,1%.

In Francia L'Insee ha reso noto che il dato preliminare del Pil relativo al secondo trimestre e' cresciuto dello 0,5% su base trimestrale, in linea con la prima stima, con quanto rilevato nel trimestre precedente (rivisto al rialzo dal +0,3%) e al consensus. Inoltre l'Insee ha reso noto che nel mese di luglio la spesa per consumi e' cresciuta dello 0,7% su base mensile, dopo un decremento dello 0,7% rilevato il mese precedente.
Gli addetti ai lavori avevano stimato una crescita più contenuta pari allo 0,6%. 
Negli Stati Uniti l'Indice S&P/Case Shiller, che misura l'andamento dei prezzi delle abitazioni nelle 20 principali citta' americane, ha evidenziato nel mese di giugno un incremento del 5,7% rispetto allo stesso periodo del 2016, risultando pari al consensus e alla rilevazione precedente.

Rispetto al mese precedente l'indice è cresciuto dello 0,1% (dato destagionalizzato).Il Conference Board ha annunciato che l'Indice di fiducia dei consumatori e' salito nel mese di agosto a 122,9 punti dai 120 punti del mese precedente. Il dato e' superiore alle previsioni degli addetti ai lavori pari a 120,3 punti.
(RV - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.