-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 18 agosto 2017

L’Oro Tenta una Rottura in Rialzo

Il metallo aurifero prosegue gli scambi intorno ai livelli massimi della propria gamma, tuttavia più tempo impiegherà a rompere oltre tali livelli, maggiore sarà la probabilità di una mossa in ribasso, per la perdita di interesse da parte dei rialzisti. Crediamo ancora possibile una rottura in rialzo dei prezzi dell’oro, che alla fine si spingeranno oltre il livello dei 1300$ e in seguito arriveranno al livello dei 1310$, tuttavia se nel frattempo ci sarà una correzione, visto che i prezzi ci mettono così tanto a infrangere il tetto della gamma di oscillazione, sarà qualcosa che dovremo aspettare per vedere se accadrà. Ieri, abbiamo assistito a un incremento dei rischi globali per l’attacco terroristico in Spagna, che ha fatto salire i prezzi del metallo aurifero di circa 5$, con una chiusura sopra il livello dei 1288$. Questa mattina, l’oro mostra una lieve correzione in ribasso ma prosegue gli scambi mostrando segni di forza.

L’Oro Trova il Suo Passo

I mercati europei non hanno avuto molte possibilità di mostrare una reazione agli avvenimenti in Spagna, pertanto all’apertura odierna, prevediamo una mossa ribassista delle Borse che potrebbe inficiare la rottura in rialzo dei prezzi dell’oro. Oggi assisteremo al punto di svolta sul mercato del metallo prezioso, con una rottura in rialzo oppure attraverso una correzione dei prezzi. Tuttavia, con l’aumento dei rischi a livello globale e il dollaro sulla difensiva su tutti i mercati, la rottura in rialzo dell’oro appare probabile e potrebbe portare i prezzi verso la regione dei 1300$, per il momento.
Oro grafico giornaliero, 18 agosto 2017
I prezzi petroliferi continuano a mostrare segni di debolezza, come abbiamo riscontrato per tutta la settimana, e potrebbero proseguire così per il breve termine. L’instabilità del dollaro non sembra avere un grande effetto sui prezzi del combustibile che sono sotto pressione per il calo della domanda e i problemi relativi all’accesso di offerta; anche il risultato positivo sul fronte delle scorte di greggio sembra non aver avuto un effetto sui prezzi. Con l’attenzione focalizzata sui rischi globali, sulle Borse e sull’oro, i prezzi del greggio per il momento sono stati condotti verso un periodo di consolidamento e oscillazione, che dovrebbe proseguire fintanto che non si verificherà una spinta determinata da qualche nuovo elemento.
Nel corso della sessione di ieri, i prezzi dell’argento hanno mostrato una lieve correzione in ribasso, pur continuando gli scambi in prossimità della forte regione di resistenza dei 17$. Come l’oro, anche i prezzi dell’argento stanno cercando di rompere in rialzo e, se questo accadrà, potremmo aspettarci una mossa verso la regione dei 18$ nel corso del breve termine.
This article was originally posted on FX Empire

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.