-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 25 agosto 2017

Le pagelle europee: i promossi e i bocciati dagli analisti


Carrefour SA (EPA: CA)

Gli analisti di Oddo BHF hanno tagliato a "neutrale" da "buy" la raccomandazione sulla catena di supermercati francese Carrefour, abbassando parallelamente il target price sul titolo da 28 a 23 euro. Il declassamento arriva in prossimità della diffusione dei risultati semestrali del gruppo, che saranno pubblicati mercoledì prossimo.
Il broker segnala nella sua nota l'assenza di catalizzatori a breve termine per il titolo, spiegando inoltre di aver peggiorato dell'8% le sue stime in anticipazione dei conti (nuova stima di ebit a 631 millioni di euro). La bocciatura di Oddo arriva tra l'altro a poche ore di distanza dalla pubblicazione dello studio di settore mensile di Kantar Worldpanel, che ha mostrato che la quota di mercato di Carrefour in Francia è scesa di altri 70 punti base a luglio, attestandosi al 20,3%.

Di una "percezione peggiorata da parte dei clienti" hanno scritto commentando il report gli analisti di Deutsche Bank, mantre i colleghi di Bernstein hanno posto l'accento sulla debolezza del gruppo nel segmento e-commerce.

Hella Kgaa Hueck & Co (ETR: HLE)

Gli analisti di Berenberg hanno invece alzato da 49 a 50 euro il prezzo obiettivo su gruppo di illuminazione ed elettronica per l'automotive Hella, mantenendo invariato il rating "buy" sul titolo.

L'analista Fei Teng spiega nella sua nota che il produttore tedesco di fari e componenti elettronici si trova su una solida traiettoria di crescita, segnalando nella sua nota di aver tenuto conto ai fini dell'aggiornamento della valutazione nuove ipotesi di crescita organica, dati sui margini e i più recenti effetti di cambio.
Le azioni Hella passano di mano stamane poco sotto i 47 euro. 

easyJet plc - Lufthansa - IAG 

Da segnalare infine che in una nuova nota sulle aziende del volo europeo, la banca d'investimento francese Exane BNP Paribas ha declassato da "neutral" a "underperform" la compagnia easyjet, tagliando il prezzo obiettivo da 1250 a 1100 pence.

Nonostante prospettive ancora incoraggianti per il settore nel suo complesso, scrive l'analista James Hollins, la low-cost britannica paga infatti un outlook meno roseo i problemi di sovraccapacità sulle sue rotte dell'Europa del Sud e un outlook non particolarmente positivo su profitti, costi e cash flow per il 2018.
Restano invece tra i preferiti del broker tra i player del comparto International Airlines Group, che si vede riassegnare il rating ""outperform" con prezzo obiettivo che sale da 750 a 800 pence, Lufthansa (rating "outperform" con target price in aumento da 25 a 28 euro), e nel lungo periodo anche Ryanair.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.