-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 9 agosto 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSEMIB INDEX
Anche ieri sono giunte ulteriori conferme dello stato di grazia del mercato italiano in queste sedute estive, a dispetto di una seduta poco volatile a causa dei volumi ridotti e con pochi spunti di rilievo sotto il profilo macroeconomico. Dal punto di vista tecnico l’indice FTSE Mib consolida il presidio oltre i 22mila punti, gettando un puntello in più al solido trend rialzista messo in mostra in quest’ultimo mese di Borsa. Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) prosieguo di settimana, tuttavia, non potrebbe escludersi un veloce ritracciamento in area 21.960-21.830 punti, livelli che potrebbero tornare utili a chi volesse riposizionarsi al rialzo sul basket, stavolta con obiettivi più ambiziosi rispetto a quota 22mila punti. I successivi target sarebbero infatti collocati a 22.448 e 22.500 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 21.900 punti, con stop a 21.830 punti, hanno target a 22.448 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 22.005 punti, con stop a 22.050 e target a 21.730 e 21.570 punti.
EUROSTOXX 50
In settimana vi è stato un moderato miglioramento del quadro tecnico dell’Eurostoxx 50. Il basket nelle ultime due sedute si è mantenuto al di sopra di quota 3.500 punti, corroborando il segnale rialzista generato venerdì scorso in chiusura di settimana. Nonostante questo miglioramento di breve, l’impatto su un time frame più allargato è ancora irrilevante in quanto bisogna prima valutare come l’indice risponderà al contatto con la resistenza dinamica espressa con i massimi decrescenti dell’8 maggio e 20 giugno, attualmente transitante a 3.520 punti. Solo un breakout deciso, con una conferma in chiusura, di questa importante linea di tendenza di medio e lungo periodo può favorire un cambio del sentiment sul mercato e dunque della direzionalità del basket.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 3.512 punti, con stop a 3.493 punti. Target a 3.529 e 3.540 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Nuovi short a 3.525 punti, con stop a 3.530 punti, hanno target a 3.440 punti.
DAX
Il Dax mantiene un’impostazione tecnica neutrale, sia per quanto concerne il brevissimo che il medio termine. La pressione ribassista esercitata dalle resistenze a 12.320 punti ha fatto fare retromarcia all’indice, in direzione 12.200 punti, valore dal quale si è smarcato solo nelle ultime ore di negoziazione. Il mercato rimane dunque all’interno del trading range ampio in formazione dallo scorso 21 luglio, con base a 12.090 punti e tetto rappresentato dalla stretta fascia 12.290-12.320 punti. Solo uscendo, al rialzo o al ribasso, gli indicatori più reattivi assumeranno una posizione più netta e il mercato riceverà il segnale di cui è in attesa da ormai più di due settimane. Nel caso in cui venga rotto il limite superiore della figura tecnica di consolidamento prima citata, il prossimo target rialzista del Dax è a 12.400 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sulla forza 12.275 punti, con stop a 12.180 punti, hanno target a 12.400 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 12.320 punti, con stop a 12.350 punti, primo target a 12.140 e successivo a 12.085 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.