-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 8 agosto 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSEMIB INDEX
Con la seduta di ieri il mercato italiano ha accelerato la dinamica rialzista in corso, fornendo una prova di carattere nonostante i volumi ridotti come tipico del periodo agostano. Dal punto di vista tecnico il FTSE Mib ha presidiato da vicinissimo il target psicologico a 22mila punti, finito nel mirino dei rialzisti già da diverse sedute. Il movimento di ieri ha così confermato quanto emerso nelle due sedute precedenti, vale a dire i segnali di acquisto generati a cavallo fra giovedì e venerdì scorso con i breakout delle resistenze statiche a 21.570 e 21.730 punti. Se il breakout di quota 22mila punti dovesse essere confermato, con almeno un paio di chiusure giornaliere, si aprirebbe la strada verso i target di medio e lungo periodo, collocati a 22.448 e 22.700 punti. Prima di queste proiezioni è necessaria, però, un’adeguata fase di scarico presso area 20.900 – 22.000 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 21.990 punti, con stop a 21.700 punti, hanno target a 22.448 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 22.010 punti, con stop a 22.100 e target a 21.730 e 21.570 punti.
EUROSTOXX 50
Breve pausa di assestamento per l’Eurostoxx 50. L’indice europeo ieri ha visto le quotazioni galleggiare a ridosso della soglia psicologica a 3.500 punti. Questo movimento non smentisce quanto messo in luce con la candela rialzista di venerdì scorso ed ha permesso al mercato di mantenere un’impostazione neutrale. Da valutare che i prezzi si stanno avvicinando ad un livello ove è in transito una resistenza di matrice dinamica disegnata con i massimi decrescenti dell’8 maggio e 20 giugno. In questo quadro, è possibile che l’Eurostoxx 50 possa essere respinto al contatto con 3.520 punti, mettendo a rischio il recupero messo in luce a partire dalla scorsa settimana. Un ritorno sotto quota 3.500 punti potrebbe invece determinare un’accelerazione ribassista del prezzo, con proiezioni sino ai vecchi supporti a 3.440 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 3.500 punti, con stop a 3.456 punti. Target a 3.550 e 3.600 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Nuovi short a 3.520 punti, con stop a 3.530 punti, hanno target a 3.440 punti.
DAX
Ieri il Dax ha disegnato una candela ribassista, mantenendosi a ridosso della parte alta del canale laterale entro cui è imbrigliato dal 21 luglio scorso. Il movimento di ieri non ha smentito l’allungo di venerdì scorso, tuttavia, per un’accelerazione rialzista è necessario un breakout deciso, da confermare in chiusura di seduta, della resistenza statica collocata fra i 12.296 e i 12.320 punti. Qualora avvenisse questa eventualità, i corsi del basket andrebbero però a scontrarsi con la resistenza dinamica uscente dal top assoluto del 20 giugno scorso e transitante presso 12.400 punti. E’ diventato questo dunque il livello operativo chiave, da tenere sotto stretta osservazione, per poter dichiarare una solida inversione rialzista della tendenza di medio periodo. In caso di respinta, invece, il Dax si troverebbe di nuovo impantanato nel rettangolo descritto in precedenza, con possibilità di scivolare nella parte bassa del canale fra i 12.090 e 12.140 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sulla forza 12.290 punti, con stop a 12.140 punti, hanno target a 12.400 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 12.300 punti, con stop a 12.330 punti, primo target a 12.140 e successivo a 12.100 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.