-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 29 agosto 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSEMIB INDEX
L’indice Ftse Mib continua ad avere una marcia in più rispetto ai pari grado europei. Ha chiuso la prima seduta settimanale in positivo. Rimane tuttavia da vedere quale delle due linee di tendenza che ne comprimono gli andamenti, verrà rotta. Al rialzo, la trendline di breve termine che unisce i massimi del 17 e 24 agosto, transitante a 21.840 punti. Al rialzo la trendline risalente dai minimi del 24 febbraio e 30 giugno, attualmente a 21.530. L’attacco alla linea di tendenza rialzista potrebbe essere sferrato dopo la riconquista di quota 21.800, già tentata senza successo nella seduta della vigilia. L’assalto verrebbe rimandato su caduta di 21.750 area di supporto intermedia costruita ieri.
SCENARIO RIALZISTA
L’apertura di posizioni long da 21.805 avrebbe come target quota 21.896 e 22.000. Lo stop loss potrebbe essere collocato a 21.749.
SCENARIO RIBASSISTA
Operatività short possibile su caduta di 21.750 con target a 21.680 e 21.710. La posizione potrebbe essere chiusa a 21.800 punti.
EUROSTOXX 50
Chiusura negativa, nella prima seduta della settimana, per l’Euro Stoxx 50, il cui quadro grafico si è deteriorato nel corso dell’estate. L’indice viene schiacciato al ribasso dalla linea di tendenza tracciabile con i massimi dell’8 maggio e del 20 giugno, attualmente transitante in area 3.490 punti. Tuttavia ha recentemente trovato un’area di supporto a 3.400 punti, dove transita anche la media mobile a 200 periodi, la cui tenuta è fondamentale per evitare un segnale negativo di medio-lungo periodo. Come si vede nel grafico a trenta minuti l’Euro Stoxx 50 ha più volte avvicinato il sostegno nel mese di agosto, le ultime volte con i minimi del 21 e 28 agosto in area 3.410. Da tali livelli si è avviato un tentativo di reazione che, al momento, ha portato l’indice a testare area 3.440.
SCENARIO RIALZISTA
Long su superamento di 3.440 punti avrebbero obiettivi a 3.455 e 3.467 punti. Lo stop loss potrebbe essere collocato a 3.429 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Per operatività short possibile posizionare apertura a 3.455 con target 3.430 e 3.411 e con uno stop loss a 3.467 punti.
DAX
Chiusura negativa in apertura d’ottava per il Dax che, pur non avendo peggiorato il proprio quadro grafico, conferma la condizione di debolezza. Nonché il rischio che il supporto di area 12.000 punti (a 11.934 punti la soglia di controllo) nelle cui vicinanze transita anche la media mobile a 200 giorni, ceda il passo alle vendite. Si genererebbe un forte segnale negativo. Un rapido recupero della linea di tendenza di breve termine, discendente dai massimi del 20 giugno e 14 luglio, attualmente a 12.190 punti e visibile anche sul grafico a trenta minuti, renderebbe meno incombente questo rischio e permetterebbe di mettere a segno allunghi fin sopra area 12.250 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long su superamento di quota 12.190 con obiettivi a 12.277 e 12.305. Chiusura posizioni su rottura al ribasso di 12.130.
SCENARIO RIBASSISTA
Short potrebbero essere avviati da 12.190 con obiettivi a 12.087 e 12.000. Stop loss su chiusure superiori a 12.200.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.