-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 28 agosto 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSEMIB INDEX
Ultimo venerdì di agosto, un mese delicato per il mercato italiano che ha visto il principale indice di Piazza Affari prima aggiornare un nuovo record relativo dal 2015 a 22.065,42 punti, per poi assestarsi sotto le barriere grafiche a 21.830 punti. La settimana entrante vede difatti le quotazioni del listino tricolore navigare fra questi livelli e i sostegni a 21.570 punti. Solo un breakout deciso di questi livelli, sia al rialzo che al ribasso, potrebbe scuotere il mercato e riportare direzionalità al basket. In particolare, una violazione delle resistenze prima citate potrebbe dare una spinta in direzione della soglia psicologica a 22mila punti, mentre il cedimento dei supporti statici di medio periodo potrebbe innescare una veloce deriva ribassista in grado di riportare i corsi dell’indice a ridosso delle resistenze a 21.170 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 21.720 punti, con stop sotto 21.540 punti, hanno target a 22.065 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 21.800 punti, con stop a 21.850 e target a 21.330 e 21.170 punti.
EUROSTOXX 50
Quadro tecnico interlocutorio per l’Eurostoxx 50. L’indice paneuropeo è inserito in un solido rettangolo in costruzione dal 30 giugno scorso, delimitato inferiormente dai sostegni a 3.440 punti (3.400 punti in un’ottica più ampia) e superiormente dalla barriera a 3.500 punti. Questa figura tecnica ha favorito una fase di distribuzione per l’indice, con il mercato che tenta di smaltire qualche posizione di troppo dopo il forte rally di fine aprile e inizio maggio. In questo quadro risulta fondamentale per due motivi la tenuta dei supporti a 3.440-3.430 punti. In primo luogo per non incorrere in derive ribassiste più profonde, che potrebbero mettere in discussione i supporti psicologici a 3.400 punti e dunque l’impianto tecnico di lungo periodo, in secondo luogo perché quest’area potrebbe fare da base per una ripartenza decisa del basket.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 3.435 punti, con stop a 3.410 punti. Target a 3.600 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 3.460 punti, con stop a 3.525 punti, hanno target a 3.335 punti.
DAX
Il quadro grafico del Dax rimane contrastato. La presenza della resistenza dinamica discendente dal top assoluto del 20 giugno scorso sta difatti determinando un assottigliamento della volatilità del basket, che pure ha mantenuto tono grazie alla tenuta dei supporti statici a 12.140 punti. Un’area potenzialmente interessante per nuovi acquisti si trova al di sotto di quest’ultimo livello, e precisamente a cavallo fra 12.090 e 12.180 punti. Da qui il basket potrebbe ripartire in direzione dei target teorici a 12.300 e 12.320 punti, sebbene rimane da confermare con almeno una chiusura sul grafico settimanale il breakout della resistenza dinamica citata ad inizio analisi. In direzione opposta l’indice potrebbe accelerare in direzione 11.890 punti se i sostegni psicologici offerti da quota 12mila non dovessero contenere le spinte ribassiste che animano l’indice da oltre due mesi.
SCENARIO RIALZISTA
Long su breakout 12.200 punti, con stop a 12.090 punti, hanno target a 12.300 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 12.290 punti, con stop a 12.320 punti, target a 11.890 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.