-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 25 agosto 2017

Jacksone Hole entra nel vivo: quali sorprese da Draghi e Yellen?


Jacksone Hole entra nel vivo: quali sorprese da Draghi e Yellen?
La seduta odierna è senza dubbio la più importante della settimana che si chiude oggi, vista la rilevanza degli appuntamenti in agenda. L'attenzione è tutta rivolta al simposio di Jacksone Hole che è iniziato ieri e si concluderà domani, ma è quella odierna la giornata considerata clou. Alle 16 ora italiana è infatti previsto il discorso del numero uno della Fed, Janet Yellen, mentre alle ore 21, quindi a Borse europee chiuse, a prendere la parola sarà il presidente della BCE (Toronto: BCE-PRA.TO - notizie) , Mario Draghi.
Mercati cauti in attesa di Yellen e Draghi
In vista di questo duplice appuntamento, i mercati azionari, per quanto positivi, si muovono con una certa cautela, in attesa di vedere quali indicazioni arriveranno da due delle più importanti Banche Centrali al momento che peraltro dovrebbero essere le più attive il prossimo anno.
In generale gli analisti oggi non si attendono annunci rilevanti in materia di politica monetaria nè da parte dela Fed nè dalla BCE. In una breve nota diffusa oggi gli esperti di MPS Capital Services segnalano che le indicazioni giornalistiche relative ai discorsi della Yellen e di Draghi sono discordanti, visto che alcuni scommettono su un discorso generico imperniato sull'efficacia della politica monetaria, mentre altri confidano nella possibilità di avere indicazioni sulle future mosse di politica monetaria.
Jackson Hole riserverà sorprese?
Secondo gli esperti di Societè Generale i mercati sperano in un cambiamento del sentiment che possa condurli dal recente stato di risk-off, ma ritengono che dalla conferenza odierna dei banchieri centrali non arriverà un segnale in tal senso.  
Anche se di fatto non sono attese particolari novità da Draghi e dalla Yellen, sicuramente vale la pena seguire i due discorsi visto che in genere il simposio di Jacksone Hole è un evento in grado di far muovere i mercati e non è da escludere che possa giungere qualche sorpresa.
Le attese di Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) sui discorsi di oggi
Gli analisti di Unicredit ricordano che l'argomento dell'intervento odierno della Yellen è la stabilità finanziaria e anche qualora venisse fatto qualche accenno alla politica monetaria, probabilmente sarà limitato a ribadire che a breve inizierà la riduzione del bilancio della Fed, come già anticipato ai mercati.
Per Unicredit difficilmente la Yellen si impegnerà apertamente in merito ad un ulteriore aumento dei tassi di interesse quest'anno, spiegando semplicemente che le decisioni future in maniera di politica monetaria saranno prese in base ai dati macroeconomici.
Anche da Draghi non sono attese sorprese, visto che secondo Unicredit oggi non ci saranno segnali di cambiamento delle politiche monetarie della BCE: al massimo Draghi si soffermerà a descrivere positivamente i risultati ottenuti fino ad ora, senza sbilanciarsi sulle mosse future.
Swissquote (Stoccarda: 1SQ.SG - notizie) : cosa aspettarsi dagli interventi di Yellen e Draghi
Gli esperti di Swissquote non escludono che la Yellen nel discorso odierno possa puntare sull'importanza di un rialzo dei tassi a breve termine per aiutare a sostenere la stabilità finanziaria. Un'indicazione di questo tipo dovrebbe essere letta da falco e favorirebbe un rally del dollaro, spiazzando un po' i mercati che al momento scontano una probabilità inferiore al 50% di un ulteriore incremento del costo del denaro entro fine anno.
Swissquote non prevede invece segnali particolari da Draghi visto che qualsiasi indizio sulla politica monetaria della BCE potrebbe favorire una nuova corsa dell'euro, di certo non vista di buon occhio dall'Eurotower.
 

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.