-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 29 agosto 2017

Il missile nordcoreano colpisce le Borse: corsa ai beni rifugio

Un brutto risveglio quest'oggi per le Borse europee che sin dalle prime battute si sono posizionate in territorio negativo, ampliando progressivamente le perdite già nella prima ora di contrattazioni. Il Ftse100 e il Cac40 arretrano rispettivamente dell'1,35% e dell'1,41%, lasciando più indietro il Dax30 che scende al di sotto della soglia dei 12.000 punti, con un ribasso dell'1,69%.

La situazione non è tanto migliore se ci si sposta a Piazza Affari dove il Ftse Mib scivola oltre i minimi della scorsa settimana, raggiungendo quota 21.400 con una flessione dell'1,47%.

Tensioni geopolitiche: missile nordcoreano sorvola il Giappone

Ad alimentare le vendite contribuiscono le rinnovate tensioni geopolitiche che, dopo essere rimaste un po' sopite nelle ultime giornate, sono tornate prepotentemente in primo piano.


L'epicentro delle tensioni è ancora in Corea del Nord che la scorsa notta ha lanciato un missile balistico a lunga gittata. Dopo aver attraversato il Giappone il missile si è rotto in tre parti per poi finire al largo dell'isola di Hokkaido, nelle acque territoriali di Tokyo.
Dura la reazione del Paese nipponico tanto che il premier Shinzo Abe ha parlato di un'azione sconsiderata che mette in grave pericolo la sicurezza del Giappone, visto che si tratta di una minaccia senza precedenti, grave e seria.


La Borsa di Tokyo ha reagito nel complesso in maniera composta visto che il Nikkei 225 ha terminato gli scambi in calo dello 0,45%, mentre sono ben più ampie le perdite dei mercati azionari europei.

Gli investitori temono un'escalation delle tensioni

Secondo quanto argomentato nelle sale operative, sui listini del Vecchio Continente le vendite si intensificano anche dopo i recenti rialzi e in assenza di particolari spunti dal simposio di Jackshone Hole, cosa che aveva già un po' indebolito l'azionario nelle ultime due sedute.
Anche se il mercato è in qualche modo abituato alle azioni del regime coreano, gli investitori non nascondono le loro paure, visto che il lancio di un missile sopra il Giappone è un evento raro, basti pensare che non avveniva dal 2009 e questo porta a pensare che la Corea del Nord sia pronta ad un escalation delle tensioni.

Fase risk-off per i mercati: salgono l'oro e le valute rifugio

Il clima di risk-off viene ampiamente testimoniato non solo dal calo delle Borse, ma anche dai movimenti di altri asset.

Gli analisti di Commerzbank segnalano che il test missilistico della Corea del Nord ha innescato una corsa ai beni rifugio a partire dall'oro che oggi avanza di oltre 10 dollari ad un soffio da quota 1.325 dollari l'oncia. Per trovare valori simili a quelli attuali bisogna risalire indietro nel tempo di quasi un anno, visto che il gold aveva abbandonato l'area dei 1.330/1.325 dollari a fine settembre del 2016 senza più rivederla prima di oggi.
L'avversione al rischio è testimoniata anche dalla corsa alle valute di rifugio come lo yen che continua a guadagnare terreno rispetto al dollaro, con il cross fotografato poco sotto area 108,5, sui minimi da 5 mesi.

La minaccia nordcoreana indebolisce il biglietto verde anche nei confronti dell'euro che si spinge a quota 1,205, sui massimi da oltre due anni e mezzo.  
Secondo gli analisti è probabile che la moneta unica continui ad apprezzarsi contro il dollaro fino alla prossima riunione della BCE in agenda nella prima decade di settembre, dopo che al simposio di Jacksone Hole il presidente Draghi non ha mostrato alcuna preoccupazione relativamente al rafforzamento dell'euro.

Petrolio più preoccupato per uragano Harvey

Diverso il discorso per il petrolio che si muove poco al di sopra dei 46,5 dollari al barile dopo il forte calo di ieri, rimanendo immune al momento al richiamo delle tensioni geopolitiche, condizionato più dal blocco della produzione delle raffinerie sulla costa del Texas dopo il passaggio dell'uragano Harvey. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.