-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 1 agosto 2017

I Buy di oggi da Atlantia a Saras


Banca Akros valuta buy A2a con prezzo obiettivo di 1,65 euro in scia alla chiusura del primo semestre con un utile netto in contrazione del 38,2% ma con ricavi cresciuti del 25,6% e con l’ad Camerano che ha dichiarato un accordo con Telecom Italia e Open Fiber (controllata da Enel e Cdp) per le attività di posa della fibra ottica.
Giudizio buy inoltre per Basic Net con target price di 4,10 euro dopo l’annuncio dell’acsisione del brand Sebago per 12 mln di euro da Wolverine World Wide e Falck Renewables con fair value di 1,40 euro in scia ai risultati semestrali.
Sempre per Banca Akros valgono poi un accumulate Anima Holding con target di 7,50 euro (secondo indiscrezioni stampa il gruppo starebbe ancora lavorando per un accordo su Aletti Gestielle), Atlantia con obiettivo di 27 euro (aggiudicato un contratto per la costruzione e la successiva gestione di un tunnel in Cile), IndelB con fair value di 30,10 euro (firmato un accordo preliminare vincolante finalizzato all’acquisizione del 100% delle azioni di Auticlima per 34,1 mln di euro), Salvatore Ferragamo con target di 28,30 euro (semestrale migliore del consensus) e Snam con obiettivo di 4,30 euro (siglato un accordo con Albgaz, operatore infrastrutturale del mercato gas in Albania per sviluppare il sistema infrastrutturale previsto con l’arrivo del gasdotto Tap).
Per gli analisti di Equita Sim valgono un buy Atlantia con target price di 27,50 euro, Autostrada To-Mi con prezzo obiettivo di 18,86 euro in scia a un’ulteriore semplificazione nella struttura di gruppo e alla riorganizzazione della galassia Tangenziali Esterne e BreBeMi, Autogrill con fair value di 11,40 euro dopo una semestrale legermente migliore delle stime, Cementir con target di 7,30 euro (stime Ebitda e utile netto 2017-2019 confermati), Eni con obiettivo di 16,50 euro (feedback positivo dal set dei risultati semestrali migliore delle attese), Iren con fair value di 2,34 euro in scia al riconosciuto da parte dell’Autorità per l’Energia di un rendimento del 2% oltre a un addizionale 1% a seconda del grado di utilizzo del terminale Lng di Livorno, Saras con target price di 2,34 euro (risultati secondo trimestre inferiori alle attese ma lo scenario per il settore della raffinazione rimane favorevole) e Telecom Italia con prezzo obiettivo di 1,26 euro, ridotto però del 3% dopo la semestrale.
Proseguendo, Kepler Cheuvreux assegna un buy a Geox con obiettivo di 3,60 euro dopo la semestrale e a Saras con target di 2,30 euro, Banca Imi giudica buy Piaggio con obiettivo di 2,60 euro dopo la semestrale, Morgan Stanley valuta overweight Prysmian con fair value di 29 euro dopo la pubblicazione dei risultati del secondo trimestre ed Fca con target di 14 euro dopo la semestrale e Credit Suisse giudica outperform Prysmian con fair value di 29 euro.
Di Gianlugi Raimondi
Autore: Finanzaoperativa.com Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.