-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 11 agosto 2017

Ftse Mib in bilico



Ftse Mib in bilico

Ad ogni fase laterale segue sempre un trend. Così è anche questa volta con l’uscita al rialzo dei prezzi del future sull’indice Ftse Mib 40 dal periodo laterale a forma di rettangolo occorso tra 21.500 e 20.500 punti (Figura 1).
Figura 1. Future FtseMib40 – grafico giornaliero.
Ciò che dice l’analisi tecnica tradizionale a riguardo è che il rettangolo, una volta rotto, come nel nostro caso, proietta i prezzi a una distanza pari all’altezza dello stesso (1000 punti), dunque a 22.500 punti. Ma si arriverà veramente a tali livelli? Non è detto vista la debolezza delle ultime sedute.
Di (KSE: 003160.KS - notizie) certo sono punti obiettivo e resistenze individuabili anche in base ad altri criteri, come la proiezione delle linee di trend che uniscono massimi e minimi precedenti (Figura 2).
Figura 2.  Future FtseMib40 – grafico settimanale.
Se vogliamo entrare ulteriormente nel dettaglio e, ad esempio, utilizzare l’analisi delle onde di Elliott, la conclusione è che potremmo essere nell’onda 4 all’interno della finale di movimento onda 5. Anche in questa chiave di lettura è possibile ragionare su un’estensione sopra i massimi precedenti di 22.000 punti (Figura 3).
Occorre però prestare la massima attenzione alla tenuta della linea di trend (linea scendente in Figura 3) e alla presenza di gap a livelli inferiori.
Figura 3. Future FtseMib40 – grafico giornaliero.
Parlando di titoli sembra interessante per un long il grafico di Cnh Industrial. Il suo prezzo ha infatti stornato fino ad arrivare ai supporti, che si aggirano intorno a 9,68.
Il long si realizzerebbe se venissero rotti, in chiave di chiusura giornaliera, le resistenze statiche e dinamiche dei 10,05 euro (Figura 4).
Figura 4. CNH INDUSTRIAL   – grafico giornaliero.
Attenzione in ottica ribassista a Eni (Londra: 0N9S.L - notizie) perché, nonostante la tenuta dei supporti posti in area 13 euro, non ha ancora invertito il suo trend discendente.
Potrebbe anzi accelerarlo per mirare ad area 12 euro qualora area 13 euro venisse rotta (Figura 5)
Figura 5. ST MICROELECTRONICS (Milano: STM.MI - notizie)   – grafico settimanale.
In tale ipotesi si andrebbe short sul titolo, con stop-loss a 13,70 euro e obiettivo minimo a 12,20.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.