-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 29 agosto 2017

Falsa mail dell'Agenzia delle Entrate, attenzione al virus

In questi giorni stanno circolando alcune finte mail dell’Agenzia delle Entrate che comunicano un prelievo forzoso di oltre mille euro oppure un rimborso parziale del canone. Sono ovviamente due facce della stessa medaglia, quella della bufala. Attenzione dunque a non cadere in questi tranelli, per non venire derubati online. Il consiglio top è sempre lo stesso: non cliccate mai sui link! Se volete invece fare un servizio all’intera comunità, fate uno screenshot e inviate la mail alla Polizia di Stato: provvederà ad avviare le indagini.
Riportiamo uno screenshot dal sito Butac.it, che consigliamo di leggere per sapere qualcosa di più su truffe di questo tipo, bufale, catene di Sant’Antonio e tutto ciò che è falso e che gira nel web.
Mail truffa Agenzia delle Entrate (Butac.it)
La mail – con queste parole – è palesemente una truffa. Infatti l’Agenzia delle Entrate non può effettuare prelievi forzosi con questa modalità. L’agenzia delle Entrate solitamente comunica attraverso raccomandate con ricevuta di ritorno, e soprattutto non effettua alcun prelievo coattivo (o pignoramenti) senza prima dare relativo preavviso, con vari solleciti di pagamento anche tramite rateizzazioni. La truffa può dunque funzionare sfruttando la poca conoscenza del tema, facendo leva sulla “reputazione” negativa acquisita dall’Agenzia nel corso degli anni.
Nella mail è proprio la modalità fasulla a dover mettere in guardia il destinatario, perché a differenza del solito la grammatica e il linguaggio utilizzato sono “perfetti” e anche i riferimenti telefonici sono corretti. Sono invece sospetti i link contenuti nella mail e soprattutto l’allegato, che è da non scaricare mai nemmeno per sbaglio.
Mail truffa Agenzia delle Entrate (Facebook)
Nel secondo caso riportato qui si invita il destinatario a scaricare un modulo per richiedere un rimborso parziale del canone. All’interno di questo modulo c’è in realtà un virus, potenzialmente dannoso per il computer e per i vostri dati personali contenuti in esso. Evitate dunque di scaricarlo e di cliccare sui link.
Se invece vi è arrivata una mail strana da Banco Posta, ecco quello che c’è da sapere.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.