-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 21 agosto 2017

Dax e dintorni


SI RIPARTE.
Ritornano le mie analisi, che curiosamente riprendono dai prezzi (punto più punto meno) attorno ai quali avevamo lasciato il DAX ai primi di agosto. Il riferimento è alla zona 12.130/12.150 che anche in apertura di contrattazioni oggi sta cercando di arginare, per quanto gli è possibile, la tendenza ribassista nuovamente ritornata a partire da giovedì su questo e altri listini internazionali.
Agosto conferma le mie attese di incremento di volatilità, come ben abbiamo visto dal comportamento del VIX, che ha lasciato area 11,5 su cui si era addormentato anche ad inizio del mese: la scorsa settimana siamo andati più volte attorno a 15, il che significa un incremento secco di oltre il 20 percento, che nei primi scambi di oggi si sta andando a trasmettere anche alla struttura della volatilità di alcuni indici europei (su V Stoxx siamo a +1%).
Stanotte sull’Asia si sono andate a riverberare nuovamente le tensioni politiche tra Corea e Stati Uniti, che nel fine della settimana hanno portato l’Oro a lambire area 1300. Ci sono molte attese che il superamento di questo livello possa creare nuovi impulsi rialzisti, che soltanto una chiusura settimanale sotto 1.256 andrebbe a negare.
Questo rialzo del metallo giallo esprime meglio di altri parametri la relativa avversione al rischio di queste ultime sedute, dovuta alle preoccupazioni da parte degli investitori professionali sulla gestione del governo Trump, in difficoltà non soltanto per i continui licenziamenti all’interno del suo staff ma anche per i commenti piuttosto strampalati del presidente sulle violenze di sabato scorso a Charlottesville (Virginia).
La sensazione che è che il Gold  stia tornando a essere visto anche come bene rifugio, sia per l’incertezza che è emersa dagli ultimi verbali di luglio da parte della Fed (combattuta a causa di un’inflazione calante per il prossimo rialzo dei tassi, e anche un po’ preoccupata per la deriva che le borse stanno prendendo verso il basso), sia per gli attentati terroristici che hanno colpito la Spagna.
I livelli tecnici dei mercati sono abbastanza chiari: per il DAX se non si torna sopra 12.214 è alto il rischio che la mancata tenuta di 12.137 possa essere un viatico quantomeno a rivedere i minimi di venerdì scorso (area 12.070), al di sotto dei quali segnalo il supporto 12.048, e più ancora in basso l’area di volumi transitante poco sotto 12.000, che nella seduta di venerdì 11 aveva dato luogo ad una difesa di prezzo attorno a 11.950.
Personalmente sarei compratore in ottica di rimbalzo soltanto se vedessi un bel crollo con incremento di volatilità tale da portare i prezzi oggi a 12.000 circa e in settimana in prossimità di 11.850 circa, che giudico area di interesse. Ovviamente qualora le quotazioni andassero a toccare questi prezzi, vi si arriverebbe con forte volatilità e pertanto i trader saggi dovrebbero mettere in conto entrate a mercati con slippage incorporato.
Come resistenze per oggi ho nel mirino l’area 12.240 (attualmente distante circa l’1 % dai minimi toccati nella prima mezz’ora di contrattazione del contratto future), mentre un eventuale top a 12.280 con estensione 12.331 è probabile che sia occasione di alleggerimento.
I miei sistemi segnalano possibilità di ricoperture a 12.168, ma altresì evidenziano che la struttura tecnica è comunque fragile e risente anche del periodo vacanziero, che crea spesso accelerazioni molto particolari favorite anche da buchi contrattuali book causati da macchinette Hft.
Sconsigliato pertanto comprare coltelli che cadono sui mercati azionari, e sempre poco consigliato iniziare operatività decise subito il lunedì mattina: tecnicamente la settimana potrebbe muoversi in modo più pulito fra martedì e giovedì, in attesa dei dati Ifo tedesco e del simposio di Jackson Hole.
Ragionando su time frame daily, la divergenza ribassista fra prezzi e indicatore Lapidari Sentiment è abbastanza eclatante e conferma che siamo in fase successiva alla distribuzione avvenuta a giugno.
Del funzionamento di questo indicatore, liberamente acquistabile scrivendo a info@lapidari.it , avrò modo di parlare durante le sette tappe del My Trader Club Tour che inizia il 16.9.2017 dalla città di Milano.
I link dove potrete trovare maggiori informazioni e modalità di iscrizione sono questi due:  http://www.lapidari.it/node/94
Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/MyTraderClub/
Giovanni Lapidari

Autore: Giovanni Lapidari

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.