-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 7 agosto 2017

Borse incerte con volumi in calo. I market movers nel breve




I mercati azionari stanno vivendo la prima seduta della nuova settimana all'insegna di un lieve rialzo che peraltro non coinvolge tutti i listini, visto che in Europa il Dax30 perde terreno, mentre in America il Dow Jones e l'S&P500 oscillano intorno alla parità. I volumi di scambio sono ridotti un po' ovunque visto il particolare periodo dell'anno in cui molti operatori sono lontani dai mercati per poi tornare alla piena operatività e tra fine agosto e inizio settembre.
Dopo le buone indicazioni arrivate dal mercato del lavoro Usa, anche nelle prossime giornate sarà importante seguire gli aggiornamenti macro che saranno diffusi, unitamente ad alcuni risultati societari nell'ambito di una stagione delle trimestrali che ormai volge al termine.
I market movers in America
La prima parte della settimana iniziata oggi non sarà molto impegnativa sul fronte macro in America, visto che dopo l'assenza di dati oggi, anche per domani non ci saranno molti spunti. In calendario troviamo solo l'indice settimanale Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene americane.
Sul versante societario da segnalare prima dell'apertura di Wall Street i conti trimestrali di Dean Foods dai quali ci si attende un utile per azione pari a 0,31 dollari. A mercati chiusi si guarderà alle trimestrali di TripAdvisor (Francoforte: A1JRLK - notizie) e di Walt Disney (Swiss: DIS-USD.SW - notizie) che per non deludere le attese dovranno centrare l'obiettivo di un eps pari rispettivamente a 0,3 e a 1,56 dollari.
Mercoledì oltre all'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari, si conoscerà il dato preliminare relativo alla produttività non agricola del secondo trimestre che dovrebbe mostrare una variazione positiva dello 0,2% rispetto alla lettura invariata precedente, mentre il costo unitario del lavoro, sempre riferito al secondo trimestre è atteso in rialzo dell'1,4% dal 2,2% del primo trimestre.
Per le scorte all'ingrosso di giugno si stima un rialzo dello 0,6% in confronto allo 0,4% di maggio e nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report settimanale sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.
Prima dell'avvio degli scambi a Wall Street saranno resi noti i risultati trimestrali di Office Depot (NasdaqGS: ODP - notizie) , con un eps atteso di 0,08 dollari, mentre a mercati chiusi si guarderà ai conti di Tata Motors (BSE: TATAMOTORS.BO - notizie) , dai quali ci si attende una perdita per azione di 4 dollari.
Giovedì si conosceranno le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero calare da 240mila a a 238mila unità. L'indice dei prezzi alla produzione a luglio è visto in rialzo dallo 0,1%, in linea con la lettura precedente.
Da segnalare un discorso di William Dudley, presidente della Fed di New York.
Sul fronte societario da seguire prima dell'avvio degli scambi i risultati degli ultimi tre mesi di Macy's con un eps atteso di 0,46 dollari, mentre a mercati chiusi si guarderà ai conti di News Corp che dovrebbe consegnare un utile per azione pari a 0,1 dollari. 
In chiusura si settimana si conoscerà il dato relativo all'inflazione di luglio che dovrebbe mostrare una variazione positiva dello 0,1%, in linea con la lettura precedente, mentre la versione "core" è vista in salita dallo 0,1% allo 0,2%.
In calendario un discorso di Robert Kaplan, presidente della Fed di Dallas, oltre al quale parlerà Neel Kashkari, a capo della Fed di Minneapolis. 
Tra i vari titoli da seguire J.C. Penney che alzerà il velo sui conti degli ultimi tre mesi, dai quali ci si attende una perdita per azione di 0,05 dollari.
I dati macro e gli eventi in Europa
In Europa domani si guarderà alla Germania dove sarà diffuso il dato relativo alla bilancia commerciale di giugno che dovrebbe aumentare da 20,3 a 21 miliardi di euro, mentre lo stesso dato in Francia è atteso in peggioramento da -4,9 a -5,1 miliardi di euro.
Per mercoledì non sono previsti aggiornamenti macro di rilievo tranne quello in Italia relativo alla produzione industriale di giugno che dovrebbe mostrare un rialzo dello 0,2%, in frenata rispetto allo 0,7% precedente.
Giovedì sarà reso noto in Francia l'aggiornamento sulla produzione industriale di giugno che è vista in flessione dello 0,5% dopo il rialzo dell'1,9% precedente.
Venerdì si guarderà nuovamente alla Germania do ve è atteso il dato finale dell'inflazione di luglio vista in rialzo dello 0,4% rispetto allo 0,2% di giugno, e anche quella armonizzata dovrebbe salire dello 0,4%.
In Francia il dato finale dell'inflazione di luglio è atteso in contrazione dello 0,4% dopo la lettura invariata del mese precedente, mentre lo stesso dato in Italia è visto in rialzo dello 0,1%, senza alcuna variazione rispetto a giugno.
I titoli da seguire a Piazza Affari
A Piazza Affari domani saranno diffusi i conti del primo semestre di Banca Ifis (Londra: 0NBX.L - notizie) e di Massino Zanetti Bg.
Alla prova dei conti saranno chiamati mercoledì Ambienthesis (Milano: ATH.MI - notizie) , Banca Popolare di Sondrio, Enav (Milano: ENAV.MI - notizie) ed ERG (Londra: 0MHC.L - notizie) . Da seguire anche i titoli del settore oil in vista del report sulle scorte strategiche sa nel pomeriggio.
Giovedì presenteranno i numeri dei primi sei mesi dell'anno MutuiOnline, Iniziative Bresciane e TBS Group, mentre mercoledì sarà la volta di Banca Monte Paschi.  

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.