-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 28 agosto 2017

Buone occasioni a Piazza Affari: con quali titoli approfittarne?

 
Di (KSE: 003160.KS - notizie) seguito riportiamo l'intervista realizzata a Fabrizio Brasili, analista finanziario, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari.
Chi volesse contattare Fabrizio Brasili può scrivere all'indirizzo email: f.bsuperguru@yahoo.it.
I mercati azionari hanno mostrato nel complesso una buona tenuta nelle ultime giornate malgrado alcune incertezze riguardanti soprattutto la politica americana. Quali evoluzioni è possibile attendersi nelle prossime sedute?
I principali mercati traccheggiano ancora sotto i massimi 2017, alcuni abbastanza vicini, altri equidistanti fra i minimi ed i massimi. Il Dax poco sopra i 12.000 punti, il Cac40 poco oltre i 5.000 , mentre il Dow Jones sotto i 22.000 punti, vicinissimo ai record storici toccati recentemente, proprio poco sopra, indifferente ai continui scandali, gaffes, cambi e sostituzione di ministri da parte dall'ormai imbolsito Trump.
Solo il dollaro continua a ritentare nuovi massimi, oltre 1,19 contro euro e quindi sempre più debole.
Quando cadrà lo scellerato regno di Trump tutto si raggiusterà: il dollaro ritornerà più forte, le Borse fletteranno, sopratutto quelle Usa che sono troppo tirate, e a seguire anche quelle europee.
A Piazza Affari il Ftse Mib si è mantenuto sostanzialmente a ridosso dei valori della settimana precedente, senza registrare particolari scossoni. Si aspetta segnali più decisi nel breve?
Per il nostro piccolo indice e future Dicembre, quello che da Settembre diverrà il vero riferimento per gli analisti, prevediamo ancora un tracheggiamento fra 21.200 e 22.200, con possibili e veloci estensioni intraday, più facilmente sotto i supporti che sopra le resistenze, rispettivamente verso 20.500 e 22.500. Allunghi verso questi ultimi livelli si avranno in caso di eventi catastrofici e cigni neri, come lo scoppio di una guerra nucleare fra Usa e Corea del Nord e  gravi attentati con armi non convenzionali nelle metro europee.
Per il momento assistiamo a scostamenti di prezzi supportati non solo dai finanziari, ma ora a che dagli industriali, basti pensare ad FCA.
In ogni caso a Piazza Affari ci sono buone occasioni per accumulare su supporti e vendere sulle resistenze, meglio anche con vendita opzioni.
Tra i bancari come valuta l’attuale impostazione di Ubi Banca (Amsterdam: UF8.AS - notizie) e Banco BPM? Quali indicazioni operative ci può fornire per questi due titoli?
Tra i bancari come già segnalato in precedenti interviste preferiamo di gran lunga titoli come come Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) , Intesa Sanpaolo (Amsterdam: IO6.AS - notizie) nella versione risparmio, Banca Ifis (Londra: 0NBX.L - notizie) e Creval,  per motivazioni e tipologie diverse. Tutti questi titoli se acquistati devono essere sempre coperti da vendita opzioni at the market, cioè sui prezzi del sottostante titolo.
Per Ubi Banca e Banco Bpm, solo per una pura scommessa speculativa, utilizzare esclusivamente l'acquisto di opzioni, ma solo call e con scadenza brevissima.
Fca ha vissuto una settimana da protagonista, raggiungendo nuovi massimi storici sulla scia di diversi rumors. Come giudica la situazione attuale del titolo e quali consigli può darci?
FCA non ha rotto il supporto strategico di 10,60 euro, anzi, come già segnalato in precedenti interviste, si è riportato poco sopra gli 11,00 euro a contatto con la forte resistenza degli 11,2 euro.
Una volta violato questo ostacolo, dopo un breve stop digestivo di ipercomprato, il titolo si è bruscamente riportata addirittura a contatto dei 12,50.
Qui si può, approfittando di un ulteriore breve stop come il precedente, accumulare almeno la metà del precedente acquisto realizzato su nostro consiglio fra i 9,50 ed i 10 euro. Il consiglio è di vendere sempre  call Dicembre 13 e put 11, considerando che Fca è ancora molto sottovalutato, ma va ora preso con le molle e quindi blindato.
L’oro si sta riportando a poca distanza dalla soglia psicologica dei 1.300 dollari. Ritiene che questo possa essere un campanello d’allarme per le Borse?
Per oro e argento, consiglio di monitorare la resistenza rispettivamente a 13,20 e a 17,6 dollari. La violazione di questi livelli va accompagnata con leggeri acquisti in veloce trading e con vendita successiva totale, anche quindi della parte accumulata su nostro consiglio in area 1.220/30 dollari di oro e in area 16,2 dollari per l'argento.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.