-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 11 agosto 2017

Brexit: un cavo sottomarino tra Irlanda e Francia per aggirare Londra

Brexit, pressing di Francia e Irlanda: Regno Unito attivi subito processo. LaPresse
Siamo ufficialmente entrati nell’era Brexit. Lo si capisce anche da un cavo. La Commissione europea ha stanziato 4 milioni di euro per il progetto di un cavo sottomarino che porterà energia elettrica e dati su fibra ottica dalla Francia all’Irlanda, senza ovviamente passare per acque britanniche. L’idea è quella di consentire “a Paesi Ue di commerciale più liberamente fra loro”, fanno sapere della Commissione.
“Più liberamente” non è certo stato usato a caso dalla Commissione Ue. E si capisce meglio dalle dichiarazioni ufficiali di Eurogrid, l’impresa di trasmissioni e gestione-reti che è di proprietà del governo irlandese: la sicurezza delle nuove forniture “fornirà all’Irlanda l’unica connessione energetica diretta a uno Stato Ue, una volta che il Regno Unito lascerà l’Unione”, ossia all’inizio del 2019, se saranno rispettati i tempi. Questa scelta farà risparmiare Dublino, con futuri sconti sulle tariffe energetiche.
Il cavo è stato battezzato come “Celtic Interconnector”, “collegamento celtico”, sarà posato sul fondo marino o sotto di esso, e collegherà per 600 chilometri la costa meridionale dell’Irlanda a quella nord-occidentale della Francia. Trasmetterà fino a 700 Megawatt di elettricità, fornendo energia a 400mila famiglie irlandesi, e garantirà collegamenti diretti su fibra ottica. Non solo. L’interconnettore celtico consentirà anche alle energie rinnovabili in eccedenza di essere trasmesse ad altre regioni che ne hanno più bisogno.
“L’Irlanda — ha detto Neale Richmond, presidente della Commissione Esteri al Senato — non può più fidarsi della Gran Bretagna per il rifornimento di energia, questo progetto le assicurerà una maggior sicurezza”. La Commissione Esteri del Senato irlandese  ha anche inviato un rapporto in 5 punti a tutti i membri del governo e ai capi delle istituzioni europee:  se l’uscita della Gran Bretagna dovesse concretarsi nel modo più duro “Celtic Interconnector” sarebbe la “soluzione ovvia”. Una sorta di assicurazione in caso di Hard Brexit. Insomma, a Dublino l’energia elettrica  europea continuerà ad arrivare, anche se Londra ha deciso di spegnare la luce.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.