-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 30 agosto 2017

Borse in recupero in attesa di tanti dati macro. Brilla Buzzi


 
Dopo due sedute consecutive con il segno meno, sono tornati gli acquisti sulla piazza azionaria nipponica che oggi ha chiuso gli scambi in positivo. L'indice Nikkei 225 è salito dello 0,74% grazie all'attenuarsi delle tensioni alimentate dal lancio di un missile balistico da parte della Corea del Nord nello spazio aereo del Giappone. Wall Street ieri ha mostrato una buona tenuta e ha chiuso in positivo, favorendo così il recupero del Nikkei 225 oggi, aiutato anche dalla ripresa del dollaro nei confronti dello yen, ad un passo da quota 110.
In recupero anche le Borse europee che dopo le vendite di ieri danno vita ad un primo recupero in attesa dei numerosi dati macro che saranno diffusi in giornata sulle due opposte sponde dell'Atlantico.
A breve in Europa si conoscerà l'indice della fiducia economica che ad agosto dovrebbe passare da 111,2 a 111,3 punti, mentre l'indice della fiducia delle imprese è visto in frenata da 4,5 a 4,3 punti e l'indice della fiducia servizi da 14,1 a 13,7 punti. Per l'indice relativo alla fiducia dei consumatori ad agosto si prevede un miglioramento da -1,7 a -1,5 punti.
In Germania sarà reso noto nel primo pomeriggio il dato relativo all'inflazione preliminare di agosto che dovrebbe mostrarte un rialzo dello 0,1% rispetto allo 0,4% di luglio.
Intanto il Ftse100 sale dello 0,35%, preceduto dal Cac40 e dal Dax30 che avanzano rispettivamente dello 0,42% e dello 0,55%.
In luce verde anche Piazza Affari dove il Ftse Mib si riporta in area 21.450, con un vantaggio dello 0,18%, dopo aver segnato un massimo intraday circa 100 punti più in alto.
Deboli le utilities con Terna (Amsterdam: TX6.AS - notizie) in calo dello 0,77% e Italgas in rosso dello 0,34%, seguiti da Snam (Amsterdam: QE6.AS - notizie) ed Enel (Londra: 0NRE.L - notizie) che scendono dello 0,25% e dello 0,2%, mentre A2A (EUREX: 928195.EX - notizie) resta sulla parità.
Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) settore bancario stonano Bper Banca e Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) che perdono lo 0,6% e lo 0,1%, mentre Ubi Banca (Amsterdam: UF8.AS - notizie) e Intesa Sanpaolo (Amsterdam: IO6.AS - notizie) mostrano un frazionale rialzo dello 0,1% e dello 0,21%, preceduti da Banco BPM che progredisce di quasi un punto percentuale.
In recupero Buzzi Unicem (Londra: 0NVQ.L - notizie) che mette a segno un rally del 3% dopo i recenti cali e spunti positivi sono offerti dai titoli del lusso con Moncler e YNap in ascesa dell'1,43% e dell'1,35%, seguiti da Luxottica (Milano: LUX.MI - notizie) che sale dello 0,59%, mentre Salvatore Ferragamo (Londra: 0P52.L - notizie) cala dello 0,21%.
In ascesa dell'1,06% Fca in attesa di novità sul fronte M&A dopo i rumors della scorsa settimana, mentre resta debole Exor con un calo dello 0,1%, complici le incertezze relative all'impatto dell'uragano Harvey sulla controllata Partner Re.   
Sul fronte macro Usa oggi sarà reso noto l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari, ma ben più rilevante sarà la stima ADD che in riferimento al mese di agosto dovrebbe evidenziare la creazione di 183mila nuovi posti di lavoro in rialzo rispetto a 178mila della rilevazione precedente. 
Per il dato relativo al PIL del secondo trimestre si prevede una variazione positiva del 2,7% rispetto al 2,6% precedente.
Da segnalare poco prima dell'avvio degli scambi a Wall Street un discorso di Jerome Powell, membro della Fed.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.