-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 23 agosto 2017

Bonus terremoto 2017, nuova agevolazione se la prima casa inagibile


Una casa danneggiata dopo la scosso di terremoto a Ischia. (LaPresse)
Dopo il terremoto che ha colpito Ischia, si torna a parlare della necessità di mettere in sicurezza gli edifici. La Legge di bilancio 2017 ha introdotto, fino al 2021, l’agevolazione del 50 per cento per la messa in sicurezza di case e immobili. Il sisma bonus prevede importanti sgravi fiscali, dal 50 all’85 per cento, per interventi di adeguamento antisismico.
Il bonus potrà essere richiesto anche per interventi effettuati nei condomini. Si tratta dell’agevolazione fiscale pensata per le ristrutturazioni immobiliari, al fine di incentivare la messa in sicurezza e l’adeguamento antisismico degli edifici presenti nel territorio italiano. Si potrà beneficiare dell’agevolazione per interventi compresi nel periodo che va dal 2017 al 2021.
Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha stilato le otto classi di rischio utili (dalla A+ alle G) per determinare la misura dell’agevolazione, che potrà andare dal 50 all’85 per cento. Lo sconto fiscale dipende da alcuni fattori e riguarderà le zone a rischio sismico 1,2 o 3. L’importo del sisma bonus sarà determinato sulla base del miglioramento, in termini di sicurezza antisismica, raggiunto dell’edificio ristrutturato.
Sono ammessi al sisma bonus 2017 gli interventi di messa in sicurezza e di adeguamento antisismico per un importo di spesa massimo di 96mila euro all’anno per ogni unità immobiliare. Il bonus sarà del 50 per cento per interventi che non apportano miglioramenti di classe sismica; del 70 per cento per quegli interventi che determineranno il miglioramento di una classe sismica e fino all’80 per cento per interventi che apportano miglioramenti di due classi sismiche.
Per i proprietari di prima casa che hanno subito danni a causa del sisma, arriva un chiarimento dell’Agenzia delle Entrate. “Il proprietario di un immobile acquistato con le agevolazioni della “prima casa”, dichiarato inagibile con provvedimento delle autorità competenti, può fruire nuovamente del beneficio per l’acquisto di una nuova abitazione”. Il beneficio non decade anche nel momento in cui venisse revocata l’inabilità del primo immobile.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.