-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 18 agosto 2017

Banco BPM sale con rumors su bancassurance. Analisti bullish

 
Tra le blue chips che in quest'ultima seduta della settimana riescono a scansare le vendite a Piazza Affari troviamo Banco BPM che sale in controtendenza rispetto al mercato. Il titolo, dopo aver ceduto circa un punto e mezzo percentuale ieri, ha mostrato qualche incertezza nelle battute iniziali, salvo poi posizionarsi al di sopra della parità. Negli ultimi minuti Banco BPM viene scambiato a 3,262 euro, con un progresso dello 0,49% e oltre 7,5 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a quasi 24 milioni di pezzi.
5 gruppi interessati all'attività di bancassurance di Banco BPM
Banco BPM finisce sotto i riflettori sulla scia delle indiscrezioni relative all'interesse da parte di vari gruppi assicurativi per subentrare negli accordi distributivi di bancassicurazione vita e danni del terzo gruppo bancario italiano.
Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, è prevista per il 12 settembre la scadenza del termine per la presentazione delle offerte vincolanti e cinque sarebbero i player interessati: Generali (EUREX: 566030.EX - notizie) , Aviva (Other OTC: AIVAF - notizie) , Zurich, Cattolica Covea, quest'ultimo già partner di bancassurance sulla rete ex BPM (Other OTC: BPMI - notizie) .
Questi gruppi si sono fatti avanti per rilevare le quote di Unipol (Dusseldorf: 18319160.DU - notizie) e Aviva nelle joint-venture bancassicurative, dopo che le due compagnie hanno deciso di non rinnovare i loro accordi, disdettati con l'esercizio della put sul 50% delle joint-venture.
Secondo quanto riferisce il Messaggero, la valutazione complessiva dei due portafogli è di circa 700 milioni di euro, di cui 500 milioni per il 50% di Unipol in Popolare Vita e 200 milioni per il 50% di Aviva in Avipop Assicurazioni.
Banca Popolare di Milano (Milano: PMI.MI - notizie) ha già registrato l'assorbimento patrimoniale, negativo nell'ordine di 74 punti base, nel Common Equity Tier 1 del secondo trimestre, pari al 10,4%.
L'analisi di Equita SIM
Gli analisti di Equita SIM nelle loro stime di quest'anno includono gia? l’effetto derivante da una nuova partnership con sterilizzazione dell’impatto negativo registrato.
La valutazione complessiva dei due portafogli indicata dalla stampa è superiore a quella implicita nelle stime della SIM milanese. Se la cifra di cui parla il Messaggero fosse confermata, a detta degli esperti ci sarebbe un impatto positivo ulteriore di 16 basis points sul Common Equity Tier 1, con un +3%  sulla capitalizzazione di mercato di Banco BPM.
Equita SIM ricorda che durante la recente conference call per la presentazione dei conti del secondo trimestre, il management della banca aveva dichiarato di attendersi l’annuncio dell’accordo entro il trimestre in corso.
A detta degli analisti la stipula di nuovi accordi distributivi e relativa generazione di capitale sono il principale fattore alla base dell’ulteriore rerating dei multipli da loro atteso. Il miglioramento del Common Equity Tier 1 di Banco BPM dovrebbe portare ad un’accelerazione nel derisking con benefici in termini di valutazione.
Le azioni che potranno migliorare il CET1
Le ulteriori azioni che porteranno a miglioramenti del Common Equity Tier 1 includono l’accordo con Anima nell’asset management, eventualmente estendibile anche alla gestione delle riserve vita.
Altri 15 punti base secondo gli analisti potrebbero arrivare dalla vendita di Profamily, società di credito al consumo ex Banca Popolare di Milano, mentre almeno 60 basis points potrebbero essere generati dalla migrazione dei rischi di credito del portafoglio ex BPM ai modelli IRB.
Nello scenario migliore quindi il Common Equity Tier 1 di Banco BPM potrebbe superare il 13% e in attesa di novità gli analisti di Equita SIM mantengono una view bullish sul titolo, con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 4,2 euro.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.