-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 25 agosto 2017

3 azioni a prezzi da saldo


Alla prova dei conti non tutti riescono a vincere ma a volte bisogna guardare oltre per trovare il vero valore di un investimento. Timothy Green suggerisce 3 esempi. 

International Business Machines (NYSE:IBM)

Il crollo delle azioni registrato dopo la pubblicazione delle trimestrali, giudicate deludenti sul fronte delle entrate, potrebbe rivelarsi una vera manna per gli investitori.

Contrordine, dunque, rispetto alle attese che, all'inizio dell'anno, facevano pensare a una ripresa degli affari per il gigante storico dei computer che, però, può ancora vantare un dividend yield tra i più alti del settore, al 4,3%. Il titolo, giudicato da *** a buon mercato, deve affrontare l'eterna sfida del panorama tecnologico che sta cambiando più velocemente di quanto ci si aspettasse: il cloud computing ha costretto l'azienda ad orientarsi verso questa nuova voce.

Allo stesso tempo, le tecnologie emergenti come l'intelligenza artificiale e la blockchain presentano nuovo potenziale, un fattore che sta spingendo IBM ad investire pesantemente proprio in queste aree.

Target ( NYSE: TGT)

Crisi su tutti i fronti nel settore della vendita al dettaglio: la pressione dell'ecommerce ha portato molti rivenditori a chiudere e molte catene a ridimensionare il numero dei propri punti vendita, decisioni che hanno avuto un impatto diretto anche sulle trimestrali di molti grandi nomi.

Target, invece, ha sorpreso tutti quando ha riportato risultati solidi per il secondo trimestre. Le vendite comparabili sono aumentate dell'1,3%, il volume all'interno dei negozi è aumentato del 2,1% e le vendite online del 32%. Anche l'utile adjusted per azione è lievitato, salendo del 14,2% su base annua.
La strategia Target di investire in marchi nuovi e esclusivi sembra stia premiando. Non solo ma Target è un Dividendo Aristocratico, avendo aumentato il proprio dividendo, attualmente al 4,4%, ogni anno per quasi 50 anni, il che, come sottolinea il report, dovrebbe dare agli investitori una certa fiducia sulla solidità dell'azienda anche in periodi di tempesta.

Ma se per IBM un cattino trimestre non deve spaventare, allo stesso modo un buon periodo di Target non deve far brindare prima del tempo. Amazon e Wal-Mart stanno affilando le armi ora più che mai, soprattutto con le ultime acquisizioni.

American Eagle (NYSE: AEO)

Concorrenza feroce e morìa dei piccoli rivenditori? Tutto questo non spaventa American Eagle, per esempio, che sta dando grandi speranze agli analisti.
Numeri alla mano si parla di risultati che nel corso del primo trimestre, hanno registrato vendite comparabili in aumento del 2% che, nonostante qualche aumento sui costi di spedizione, fanno presumere che American Eagle sia un'azienda solidamente redditizia. Il dividend yield attualmente è un buon 4,6% con un payout inferiore al 50%.

Ammesso e non concesso che non venga tagliato, resta il fatto che l'azienda di abbigliamento vanta un capitale di 225 milioni di dollari in contanti oltre all'assenza di debito. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.