-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 23 agosto 2017

3 azioni intelligenti per investitori altrettanto... furbi


Valore e crescita, due elementi basilari per le azioni e per chi nelle azioni investe. Per gli esperti di The Motley Fool ci sono 3 esempi particolarmente interessanti. 

Gilead Sciences (NASDAQ: GILD)

Keith Speights preferisce Gilead Sciences nonostante le difficoltà che sta incontrando il suo cavallo di battaglia rappresentato dai farmaci contro l'epatite.
Nemmeno quelli contro l'HIV, pur registrando performance di tutto rispetto, non stanno facendo tanto bene da poter colmare il gap. In tutto questo non sembra essere d'aiuto nemmeno la pipeline oltre modo ampia e interessante dell'azienda. Quale sarebbe, allora, il reale potenziale per l'azienda? Con ogni probabilità si tratterà della stabilizzazione del settore biotech visto che Gilead ha recentemente aumentato le proprie prospettive per il 2017 proprio grazie ai ricavi sul settore epatite.

A questo vadano aggiunti anche i farmaci sperimentali della biotecnologia per il trattamento della steatohepatite non alcolica (NASH), in particolare selonsertib, che si concentrano sulla malattia, caratterizzata dall'accumulo di grasso (lipidi) nel fegato e che sembrano essere particolarmente promettente.
Un altro ottimo candidato per rafforzare le prospettive sul titolo è il combo bictegravir/F/TAF di Gilead per la cura del virus HIV, giunto ormai alla terza fase di sperimentazione. Da un punto di vista strettamente finanziario Gilead può anche sfruttare un'interessante capitalizzazione e il forte flusso di cassa, oltre ad un eventuale riforma per il rientro dei capitali all'estero che darebbe altra ingente liquidità per un'eventuale acquisizione.

IBM (NYSE: IBM)

Keith Noonan vota per IBM).

Il titolo, in calo del 15% fino ad oggi, può contare ancora su un dividendo allettante dl 4,2% che sembra essere una scommessa sicura per una crescita continua anche futura, della cedola. Infatti l'azienda ha garantito aumenti di dividendi annuali per 17 anni consecutivi. Non solo, ma la strategia di IBM a favore dei propri azionisti ha permesso una diminuzione delle azioni in circolazione del 18% negli ultimi cinque anni con un'azione di buyback positiva sia per le quotazioni che per la stessa cedola.

Fondamentalmente fattori positivi visto il momento di transizione affrontato dalla società che si trova a dover passare da un modello hardware-centrico a quello basato su software e servizi cloud. Anche in questo caso i possibili vantaggi da incentivi per il rientro dei capitali potrebbe essere un punto a favore.


Ambarella (NASDAQ: AMBA)

Rich Duprey consiglia Ambarella.
La perdita di GoPro come cliente è stata un grosso colpo per il produttore di sistemi di chip (SOC) visto che, considerando tutte le voci ad esso riconducibili, rappresentava il 19% dei ricavi. Ma anche senza GoPro, intenzionato a portare in sede la produzione di chip, Ambarella ha margini di crescita, soprattutto sul settore automobilistico e in quello dei droni.Da un punto di vista strettamente finanziario le azioni sono in calo del 30% dai massimi del trading range di 52 settimane mentre le vendite degli ultimi chip non stanno dando i risultati sperati, con impatti che, probabilmente, si avvertiranno anche nel prossimo futuro.

Ma a favore dell'azienda ci sono l'assenza di debiti e un'ottima liquidità che permetteranno di assorbire gli urti di questo 2017 che sarà a sua volta considerato come un anno di transizione verso una nuova crescita. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.