-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 28 luglio 2017

Prelios taglia il rosso semestrale a € 8,8 mln


Il Consiglio di Amministrazione di Prelios, riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Giorgio Luca Bruno, ha esaminato e approvato i dati semestrali al 30 giugno 2017.
Nel primo semestre del 2017 il Gruppo Prelios ha registrato, rispetto al corrispondente periodo del precedente esercizio, un significativo miglioramento di tutti i principali indicatori, tale da confermare i target che la Società ha comunicato al mercato in data 27 aprile 2017, e che prevedono un fatturato consolidato uguale o maggiore rispetto al 2016 e un ROS consolidato maggiore a mid single digit.
In particolare, il Gruppo conferma il positivo andamento registrando al 30 giugno 2017:
  • un incremento del 3% dei ricavi consolidati, passati a 35,1 milioni al 30 giugno 2017 rispetto a 34,1 milioni di euro nel primo semestre 2016;
  • un *EBIT consolidato *di valore positivo pari a 0,4 milioni di euro, in netto miglioramento rispetto al dato del primo semestre 2016, pari a -0,3 milioni di euro, grazie ai maggiori volumi di affari generati dalle Società operative e alla costante opera di riduzione dei costi, in particolare centrali;
  • la riduzione, a livello di risultato netto consolidato, di 14,5 milioni di euro della perdita, che nel primo semestre 2017 è risultata pari a -8,8 milioni di euro rispetto ai -23,3 milioni del primo semestre 2016.


    Tale riduzione a seguito (i) di minori perdite da Focus Investments, sia in termini di gestione ordinaria che di svalutazioni immobiliari, e (ii) della significativa e diversa incidenza nei due periodi di poste di gestione non caratteristica;
  • il miglioramento di 4,3 milioni di euro della posizione finanziaria netta, il cui andamento è ora correlato alle usuali dinamiche di circolante, passata da -6,5 milioni di euro a fine esercizio 2016 a 2,2 milioni al 30 giugno 2017.
Andamento della gestione del Gruppo Prelios al 30 giugno 2017 
*Nel primo semestre 2017 il Gruppo Prelios ha registrato
 ricavi consolidati *pari a 35,1 milioni di euro, in crescita del 3% rispetto a ricavi per 34,1 milioni di euro al 30 giugno 2016.

L'incremento dei ricavi riflette la migliore performance delle attività di Alternative Asset Management e dei servizi immobiliari (Real Estate Services) in Italia.
L'EBIT consolidato positivo per 0,4 milioni di euro, in netto miglioramento rispetto al dato consuntivato nel corso del primo semestre 2016 – negativo per 0,3 milioni di euro –, grazie ai maggiori volumi d'affari descritti, al recupero di marginalità delle Società operative (in particolare dell'Alternative Asset Management), nonché al costante processo di contenimento dei costi centrali.

Il risultato netto di competenza del Gruppo al 30 giugno 2017 registra una significativa riduzione della perdita.
Il primo semestre 2017 si chiude infatti con un *risultato netto *pari a -8,8 milioni di euro, con un miglioramento di 14,5 milioni rispetto alla perdita netta di 23,3 milioni di euro del primo semestre 2016.
Il miglioramento, rispetto allo stesso periodo del 2016, è riconducibile (i) all'andamento positivo della gestione caratteristica (+0,7 milioni di euro), (ii) a minori perdite dalla componente Investments (+4 milioni di euro) sia in termini di gestione ordinaria che di svalutazioni immobiliari e (iii) a poste di gestione non caratteristica (+9.8 milioni di euro).
Con specifico riferimento alle poste di gestione non caratteristica, nel primo semestre 2016 erano state contabilizzate componenti one-off negative cumulate pari a circa 6 milioni di euro legate all'operazione straordinaria di spin-off ed alla razionalizzazione organizzativa del Gruppo; mentre nel primo semestre 2017 sono state registrate componenti one-off positive per circa 4,0 milioni di euro riconducibili principalmente a un indennizzo assicurativo.
Si sottolinea inoltre come il risultato netto nel primo semestre 2017 sarebbe stato positivo in assenza della contribuzione della componente Investments (principalmente relativa a Focus Investments per cui non vi sono impatti di cassa).
Si ricorda che il risultato della partecipazione in Focus Investments, pari a -9,1 milioni di euro a Giugno 2017, è influenzato da due componenti, una relativa al risultato della gestione ordinaria del portafoglio, ad oggi negativa, ed una relativa alle eventuali oscillazioni di valore del portafoglio immobiliare.
La *posizione finanziaria netta *al 30 giugno 2017 si attesta a debito per -2,2 milioni di euro, in miglioramento rispetto a -6,5 milioni di euro al 31 dicembre 2016. La variazione positiva, pari a 4,3 milioni di euro, è riconducibile principalmente al flusso generato dall'attività caratteristica, dal rimborso parziale di quote effettuato dal Fondo Cloe (a Prelios SGR) e da altre componenti della gestione non caratteristica.
E' da sottolineare come nel primo semestre 2017, a valle dei primi segnali registrati nel 2016, si sia consolidata una generazione di cassa positiva (+1,6 milioni di euro) a livello di gestione caratteristica.
Il patrimonio netto consolidato di competenza è pari a 82,6 milioni di euro a fronte di 91,0 milioni al 31 dicembre 2016.
*Andamento delle attività di Alternative Asset Management 
*Le attività di Alternative Asset Management, grazie ai risultati raggiunti da Prelios SGR e Prelios Credit Servicing, hanno registrato complessivamente ricavi per 13,5 milioni di euro in crescita del 7% rispetto al dato di 12,6 milioni di euro consuntivato al 30 giugno 2016.

Il risultato della gestione è positivo per 2,7 milioni di euro, rispetto al valore positivo per 2 milioni di euro del primo semestre 2016.
In particolare, Prelios SGR al 30 giugno 2017 gestisce complessivamente 32 Fondi di Investimento Alternativi (FIA) e tra questi uno quotato, oltre a contratti di gestione del processo di dismissione di 3 portafogli immobiliari.

I ricavi, rappresentati sostanzialmente da commissioni di gestione, sono stati pari nel semestre a 8,3 milioni di euro sostanzialmente in linea con quanto consuntivato al 30 giugno 2016 (8,2 milioni di euro). Il risultato della gestione è pari a 2,9 milioni di euro, in crescita rispetto a 2,2 milioni di euro del primo semestre 2016 grazie all'incremento dei ricavi derivanti da nuove iniziative e al continuo processo di contenimento dei costi.
Il primo semestre 2017 ha visto la costituzione di 2 nuovi fondi di investimento alternativi immobiliari (FIA) con un patrimonio a valore di acquisizione di 316,5 milioni di euro:
  • Fondo Areef 1 Italy Reif, che opera secondo una politica di investimento focalizzata su immobili a prevalente destinazione d'uso terziaria e di profilo core plus-value added, con l'obiettivo di attuare strategie di asset management volte a cogliere le opportunità di valorizzazione per trasformare gli asset immobiliari in prime building.

    In particolare in data 31 marzo 2017 il Fondo ha perfezionato l'acquisizione dal Fondo Cloe, fondo immobiliare riservato chiuso gestito da Prelios SGR, di un portafoglio di sei immobili a prevalente destinazione uffici.
  • Fondo Estia Social Housing, che ha avviato la propria operatività nel mese di gennaio 2017, destinato a realizzare iniziative di social housing prevalentemente nel Centro Italia.
Nel corso del primo semestre 2017, Prelios SGR ha anche ricevuto un nuovo incarico per la gestione del processo di valorizzazione di un portafoglio di proprietà di un fondo pensionistico del valore di circa 0,2 miliardi di euro. Le prospettive di crescita interna della SGR si focalizzeranno non solo nell'ambito dei fondi immobiliari tradizionali (e.g.

patrimoni di enti previdenziali e fondi pensione, apporti dal pubblico, patrimoni strumentali) ma anche, necessariamente, nell'ambito dei fondi «innovativi» (e.g. housing sociale, edilizia scolastica, infrastrutture).
*Prelios Credit Servicing (PRECS) *nel primo semestre 2017 ha consuntivato un fatturato pari a 5,2 milioni di euro a fronte dei 4,4 milioni di euro del corrispondente periodo del 2016.
Il risultato della gestione ordinaria consuntivato nel corso del primo semestre 2017 è negativo per 0,2 milioni di euro, invariato rispetto al primo semestre 2016. Nel primo semestre del 2017 la Società ha conseguito importanti obiettivi assistendo alcuni dei principali operatori del settore in oltre 10 operazioni di due diligence su un patrimonio espresso come Gross Book Value di circa 8,5 miliardi di euro; acquisendo la gestione di due nuovi portafogli cartolarizzati.
PRECS ha inoltre confermato il proprio ruolo di first mover nelle operazioni di cartolarizzazione pubblica nell'ambito del meccanismo di garanzia delle cartolarizzazioni delle sofferenze italiane (GACS) realizzando anche la seconda operazione sul mercato italiano.
Prelios Credit Servicing ha infine confermato i rating attribuiti dalla agenzia Standard & Poor's alla Società come Special and Master Servicer ("Above Avegage") e dalla agenzia Fitch come Special Servicer di crediti ipotecari italiani di natura residenziale e commerciale ("RSS2+" e "CSS2+").
*Andamento delle attività di Real Estate Services 
*Le attività di servizi immobiliari Real Estate Services (italiani ed esteri) nel primo semestre 2017 hanno registrato complessivamente ricavi per circa 21,8 milioni di euro, leggermente migliorativi rispetto ai 21,1 milioni di euro consuntivati nel primo semestre 2016.

Il risultato della gestione è positivo di 0,3 milioni di euro rispetto a un valore positivo di 1,3 milioni di euro consuntivato al 30 giugno 2016. Prelios Integra S.p.A. ha consuntivato al 30 giugno 2017 ricavi per 9,7 milioni di euro, in crescita rispetto ai 9,2 milioni di euro del primo semestre 2016.
Il risultato della gestione è positivo per 0,9 milioni di euro, in leggero miglioramento rispetto al dato al 30 giugno 2016, pari a 0,8 milioni di euro. La Società nel corso del primo semestre 2017 ha continuato il percorso, già avviato nei precedenti esercizi, relativo alla trasformazione da Business Unit con Client Autore: Financial Trend AnalysisFonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.