-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 27 luglio 2017

Piazza Affari: via libera ad un ritorno sui massimi dell'anno?


Dopo due giornate consecutive al rialzo, il semaforo è scattato nuovamente sul rosso per le Borse europee che oggi hanno terminato gli scambi in calo. Il Cac40 e il Ftse100 sono scesi rispettivamente dello 0,06% e dello 0,13%, mentre è rimasto più indietro il Dax30 che ha accusato una flessione dello 0,76%.

Il Ftse Mib si lancia verso i massimi dell'anno

Diverso lo scenario se ci si sposta a Piazza Affari dove il Ftse Mib ha terminato gli scambi a 21.634 punti, con un rialzo dello 0,26%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 21.690 e un minimo a 21.512 punti.


L'indice ha trovato un valido sostegno in area 21.500 e con la tenuta della stessa è riuscito a violare i massimi testati in più di un'occasione nel mese di luglio, spingendosi oltre la soglia dei 21.600 punti.
La rottura di questo livello, se confermata nelle prossime ore, dovrebbe dare il via libera ad una prosecuzione del rialzo del Ftse Mib in direzione dei massimi dell'anno segnati a maggio poco sopra i 21.800 punti.
Oltre questo ostacolo sarà naturale un approdo sulla soglia psicologica dei 22.000 punti, in corrispondenza della quale si valuterà se il mercato avrà la forza o meno di spingersi ancora in avanti.

In caso di esito positivo si potrà spostare l'attenzione sull'obiettivo successivo dei 22.400/22.500 punti, da raggiungere in un arco temporale un po' più esteso.
La mancata violazione dei massimi annui in area 21.800 potrà favorire ripiegamenti che troveranno un primo supporto sui 21.500 punti e un sostegno successivo in area 21.200/21.150 punti.

Con il cedimento di quest'ultima soglia di prezzo la discesa troverà terreno fertile con obiettivo l'area dei 21.000 in primis e successivamente i 20.800/20.700 e i 20.550/20.500 punti.
Vista la maggiore forza relativa mostrata dal nostro mercato nelle ultime sedute, siamo più propensi a credere in una evoluzione ancora positiva nel breve che permetta al Ftse Mib di proseguire il suo cammino in direzione degli obiettivi segnalati prima.

I market movers in America e in Europa

In chiusura di settimana sul fronte macro Usa si conoscerà la seconda lettura del PIL del secondo trimestre che dovrebbe salire del 2,5% rispetto all'1,4% precedente, mentre l'indice relativo al costo del lavoro del secondo trimestre dovrebbe mostrare una variazione positiva dello 0,6%, in frenata rispetto allo 0,8% precedente.

Per il dato finale della fiducia Michigan di luglio le attese parlano di un rialzo a 94,2 punti dai 93,1 dell'indicazione preliminare, ma in frenata rispetto alla versione definitiva di giugno fermatasi a 95,1 punti.
Prima dell'apertura di Wall Street saranno diffusi i risultati trimestrali di American Airlines Group con un eps atteso di 1,84 dollari, ma si conosceranno anche i conti di Chevron e di Exxon Mobil che dovrebbero registrare un utile per azione pari rispettivamente a 0,87 e a 0,84 dollari.
Ricca di eventi sarà la seduta in Europa dove si conoscerà l'indice relativo alla fiducia economica che a luglio dovrebbe scendere da 111,1 a 110,6 punti, mentre quello relativo alla fiducia delle imprese a luglio è visto in calo da 4,5 a 4 punti e l'indice della fiducia dei servizi in flessione da 13,4 a 13 punti.


Per il dato finale della fiducia dei consumatori a luglio si prevede un peggioramento da -1,3 a -1,7 punti.
In Germania si conoscerà l'inflazione preliminare di luglio che dovrebbe mostrare una variazione positiva dello 0,3% rispetto allo 0,2% precedente e sempre in terra tedesca saranno diffusi i prezzi import di giugno.

In Francia si conoscerà il dato preliminare del PIL del secondo trimestre che dovrebbe mostrare un rialzo dello 0,5% rispetto allo 0,4% precedente, mentre le spese per consumi a giugno sono viste in calo dello 0,2% rispetto al rialzo dell'1% di maggio. 
A mercati chiusi è atteso l'aggiornamento del rating della Francia da parte di Fitch.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

A Piazza Affari il focus sarà sulla trimestrale di Enel, ma si guarderà anche ai numeri di Anima Holding, Ansaldo STS, Autogrill, Cerved, CIR, Cofide, De Longhi, Geox, Piaggio, Saras, D'Amico International Shipping, Reply, Boero Bartolomeo, Fiera Milano e Risanamento. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.